Utente 140XXX
Gentile Dottore,
è da circa 10 giorni che mi sono accorta di avere una piccola escrescenza nella zona anale. Non mi dà dolore, solo una leggera sensazione di disturbo, così guardandomi allo specchio me ne sono accorta. All'inzio ho pensato potesse trattarsi di un'emorroide, ma poi oggi ho deciso di andare dal medico di famiglia che mi ha detto che per lui è una sospetta verruca anale e mi ha consigliato una visita dal chirurgo.C'è da dire che dal primo momento che l'ho vista ad oggi, non è variata, è sempre delle stesse dimensioni, non è gonfia, ma piuttosto di forma allungata.Secondo lei di cosa si tratta? E se davvero si tratta di una verruca anale, come vengono e quali sono di solito le cure?E' necessario asportarla? La ringrazio per la disponibilità. Saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Senza vederla non possiamo certo stabilire di cosa si tratta, ma se il suo Medico le ha detto che e' una verruca non vedo perche' non credergli! Per consigli piu' approfonditi sull'argomento le giro il consulto in Dermatologia.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Concordo con il collega ed aggiungo che i trattamenti dei condilomi anche perianali si avvalgono di terapie di vario genere fra cui quella laser.

Ne parli con il dermatologo che dovrà fare prima di tutto la diagnosi.

Saluti