Utente 400XXX
Carissimi medici, due giorni fa il mio medico di base mi ha prescritto 20 mg al giorno di omeprazolo, per dei forti bruciori e dispepsia che si protraevano ormai da una settimana. Preciso che io ho avuto una diagnosi endoscopica di reflusso esofageo e esofagite di I grado.

La mia domanda è se la diminuzione dell'acidità gastrica dovuta alla cura con omeprazolo potrebbe influenzare (diminuire) l'assorbimento dei seguenti farmaci che assumo tutti i giorni:
a) Progynova alla dose di 4 mg come terapia ormonale sostitutiva in quanto sono in menopausa precoce;
b) Depakin Chrono;
c) Seroquel;
d) citalopram;
e) cabergolina.

Vorrei anche chiedervi se ci sono farmaci della stessa classe di omeprazolo che influenzano meno l'assorbimento di altri farmaci.

Grazie a tutti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
gentile utente
nessun problema con i farmaci citati
[#2] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2007
Grazie dottore! Ora sono veramente più tranquilla.

Sa, spesso non c'è così tanto tempo e/o disponibilità di parlare a fondo con il proprio medico.

Saluti,
L.