Utente 191XXX
Salve,sono un nuovo iscritto volevo se possibile avere qualche risposta su delle problematiche che ho in seguito ad un intervento per un'asportazione di uno schwannoma ramificato tra la vena cava inferiore e la mesenterica all'altezza del pancreas.L'operazione è avvenuta il 22 settembre 2010 durata 5 ore,esito dell'operazione per fortuna senza perdita di sangue quindi senza avere fatto trasfusioni o come avevano detto possibile terapia intensiva.Questa massa era benigna quindi non ho dovuto fare alcuna terapia,ma con le problematiche intestinali che ne susseguono crampi,movimenti anche dolorosi che tuttora (ma non frequenti come ptima) ho.Dopo un mese dalle dimissioni ho avuto i classici attacchi di panico così mi è stato spiegato quando mi sono ricoverato al pronto soccorso,e tuttora a volte si manifestano.Sono in cura con degli ansiolitici per l'esattezza LEXOTAN consigliatomi al P.S. 8 gocce al mattino 8 al pomeriggio e 15 la sera.Volevo sapere:ho molte problematiche -respiro a volte affannoso - dolore al torace simile come dicono ad un'infarto- grossi spasmi forse muscolari all'altezza del rene dx- pungiglioni all'altezza dello sterno e verso il braccio sx e comunque a volte un grosso malessere generale.Ora gli attacchi di panico " avendo ripreso il lavoro " sono molto diminuiti, ma restano queste patologie.Cortesemente vorreste dirmi se sono dovute a questa ansia e all'agitazione che mi sento dentro,anche perchè a volte sento il cuore battere all'altezza (sotto) il ginocchio dx.RingraziandoVi sin dora di una Vostra risposta Vi giungano i miei più cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
L' impressione è che i sintomi attuali siano piu' conseguenza della sua attuale condizione psicologica rispetto agli esiti diretti dell' intervento, per cui credo sia indicato un supporto specialsitico in quel senso. Auguri!
[#2] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio di cuore per la Sua così tempestiva risposta avevo già preso in considerazione una terapia psichiatrica anche se a volte i dolori fanno pensare a qualche problema fisico che di sicuro non lo è.Grazie ancora.Distinti saluti e buon lavoro siete tutti angeli mandati per aiutarci a vivere meglio.Grazie