Utente 191XXX
Buongiorno,
ho appena tolto dei punti al pollice della mano sinistra dopo essermi ferito con un vetro. Dopo aver tenuto i punti 15 giorni e anche il dito immobilizzato "per prevenzione", mi è stato detto di non poter fare sport per 1 mese perchè nel caso dovessi prendere un colpo al pollice si "gonfierebbe di sangue" e dovrei stare fermo almeno tre mesi. Vorrei avere gentilmente qualche notizia in più, perchè non ho avuto sufficienti informazioni dal medico dell'ospedale;in particolare vorrei sapere se effettivamente mi è vietato praticare sport. Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

generalmente dopo 15 giorni da una ferita a un dito che non ha coinvolto nè tendini nè nervi, si può tranquillamente riprendere l'uso normale della mano, magari evitando traumi diretti ancora per qualche giorno.

Non so perchè nel suo caso il medico è stato così tassativo: potrebbe aver avuto dei motivi che ci sfuggono.

Pertanto sarebbe più opportuno parlarne direttamente con lui.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
Intanto La ringrazio per la cortese risposta. Vorrei aggiungere anche che ho effettuato solo visite ospedaliere con tre dottori diversi che mi hanno escluso un possibile interessamento del tendine. Oggi il medico che mi ha tolto i punti mi ha solamente detto che se dovessi avere un trauma sul pollice, questo si "gonfierebbe di sangue". Ma cosa intende?
Purtroppo il medico dell'ospedale è stato molto sbrigativo e non ho avuto modo di capire molto.
Nel frattempo ho comprato un tutore protettivo per il pollice per cercare di evitare colpi diretti. Ho fatto bene?

Grazie,
saluti
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Se usa il tutore in plastica, ritengo che possa tranquillamente svolgere attività sportiva.

Circa l'affermazione dell'ultimo medico che l'ha vista, onestamente non so proprio a cosa si riferisse.