Utente 185XXX
Buon pomeriggio, da qualche settimana mi capita dopo pranzo di avere una sonnolenza tremenda (mi è capitato che gli occhi mi si chiudessero senza quasi rendermene conto) accompagnata da tachicardia o comunque da battito accelerato. Premetto che non mangio molto quindi ho escluso la pesantezza del dopo pranzo. Spesso mi ritrovo in riunione e la mia concentrazione è ovviamente pari allo zero, nonchè la mia immagine è quella di una che sta per svenire dal sonno.
Ringrazio in anticipo per un esito/consiglio.
[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
La sonnolenza post-prandiale puo' essere dovuta a diverse cause. La prima ovviamente e' l'insufficiente riposo notturno, poi ci puo' essere un affaticamento del fegato, oppure un dismetabolismo degli zuccheri. Se la notte dorme abbastanza e' consigliabile parlarne con il suo Medico e chiedere se fosse possibile effettuare qualche accertamento sul sangue (per esempio il dosaggio degli enzimi epatici) e verificare cosi' il corretto funzionamento dell'organismo.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per il consulto.
E' probabile che si tratti della prima ipotesi, dormo poco la notte... in ogni caso lo farò presente al mio medico.
Buona serata
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Beh, allora non c'e' nemmeno bisogno che glielo dica al suo Medico: bastera' riposare il giusto durante la notte!
Cordiali saluti