Utente 191XXX
Salve, avrei bisogno di sapere se effettivamente l'utilizzo del filler AQUAMID provochi danni:formazione di pallini nella zona dove è stato iniettato o dispersione del filler, cisti e altro che al solo pensiero mi terrorizza, visto che mi è stato proposto per riempire le rughette glabellari(leggermente accennate)e mi è stato presentato come uno dei migliori filler utilizzati attualmente. Vi prego aiutatemi non vorrei che per un semplice peccato di vanità, possa rovinarmi il viso.Grazie
[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,
per le rughe (mimiche!) della regione glabellare la scelta più appropriata andrebbe fatta utilizzando la Tossina Botulinica tipo A. Magari, in un secondo momento, il risultato potrebbe essere ottimizzato con un filler di Acido Ialuronico a bassa densità e totalmente riassorbibile.
Il prodotto da Lei citato, personalmente, lo userei con cautela; purtroppo, eventuali effetti collaterali possono presentarsi anche a distanza di anni.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
La Ringrazio per aver risposto con una tale celerità al mio quesito.Eviterò, quindi, di utilizzarlo e ahimè sarò costretta a cercare un altro specialista, quello da me scelto utilizza solo Aquamid...
[#3] dopo  
Dr. Claudio Bernardi
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2003
Gentile utente,
appoggio assolutamente il consiglio del collega Marcolongo. Esiste oramai una consistente letteratura sui danni a distanza da filler a base di policrilamide (io stesso ne ho visti e trattati diversi...). Il problema poi si complica ulteriormente se la sede d'impianto è il viso, laddove ogni eventuale sequela da reazione avversa al prodotto è particolarmente visibile.
Saluti
Dr. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
www.claudiobernardi.it