Utente 191XXX
Buon pomeriggio dott. Volevo semplicemente sapere se il valore di glicemia a 73 dopo 5 ore dal pranzo (avevo mangiato un piatto di fagioli, un'arancia ed il caffè) possa essere considerato normale o meno. Le ricordo che sono un ragazzo di 29 anni, 1,77 di altezza e peso 70kg. Sono sportivo, pratico calcio e mi alleno 4 volte a settimana.
Grazie in anticipo per la disponibilità.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
stia tranquillo, anche se una sola misurazione e a distanza di 5 ore non ci da nessuna indicazione precisa,assoluta. E' solo un dato preso così a caso in un determinato ed unico momento.

Continui la sua vita, praticando attività sportiva ed una buona alimentazione e stia veramente tranquillo.

Le porgo cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
Grazie dott. Pascucci per la risposta...a dire il vero una mattina l'ho misurato per curiosità a digiuno con la macchinetta che possiede mio padre in quanto ha il diabete ed era a 93 mentre, a distanza di settimane, e sempre di mattina era a 98. Siccome ho letto pure che esiste un limite entro il quale bisogna attenersi per non rischiare di andare incontro al diabete...beh volevo sapere se potevo star tranquillo o meno. Cerco di essere il più rigoroso possibile nell'alimentazione nel senso che evito grassi, fritto, insaccati e dolci ne mangio di meno ad eccetto del cornetto la mattina proprio perchè ho paura delle malattie. Grazie ancora per la disponibilità. Aspetto Sua risposta.
[#3] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile uetente,
fa bene a tenere una corretta alimentazione e dei controlli periodici,vanno sempre fatti.
Nel dubbio, può controllare la glicemia prima e dopo due ore dai pasti, se vuole stare tranquillo( chiedendo consiglio anche al suo medico).
Non bisogna aver timore delle malattie quando si sta "bene", ma preservare la nostra salute per quanto possibile.
Le invio cordiali saluti e rimango a sua disposizione.
[#4] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
La disturbo ancora dott...dopo due ore dai pasti la glicemia era a 112. Che ne pensa? Prima dei pasti non mi è mai capitato di misurarla. I valori che Le avevo riportato in precedenza vanno bene?Grazie ancora per la disponibilità.
[#5] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
I valori vanno bene. Continui con una corretta alimentazione e stile di vita.
Cordiali saluti.
[#6] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
Grazie ancora per la risposta dott Pascucci...volevo un'altra delucidazione...in genere verso l'ora di pranzo avverto sintomi strani quali debolezza, un pò di confusione...cosa pensa possa essere??a settembre scorso le analisi era tutte ok per cui...grazie ancora per la Sua disponibilità.
[#7] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Cosa intende per "confusione"?


Cordialmente.
[#8] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno dott...è come se avvertissi mancanza di forze, ma nn m capita sempre...a settembre le analisi del sangue erano ok. In passato ho sofferto di disturbi d'ansia, i sintomi erano: sbandamento, senso di mancamento, battito accelerato...un pò di tutto compresi attacchi di panico. Fortunatamente dopo più di tre anni va molto meglio anche se alcuni sintomi persistono. Non vorrei fossero proprio sintomi legati più all'ansia...ps: la glicemia ieri pomeriggio alle 17:30, dopo tre ore dai pasti, era a 93. Grazie ancora e buona giornata.
[#9] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Non è la glicemia il suo problema. Probabilmente vi è un problema di "soamtizzazione" in un periodo per lei di stress,ansia,preoccupazione. Ha fatto le indagini e sono risultate buone. Se non riesce a capire questo suo stato d'ansia, può rivolgersi ad uno psicologo. Talvolta da soli non riusciamo a capire o ad affrontare le problematiche della vita che ci appaiono talvolta più grandi di quello che sono.

Cordialmente.
[#10] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
In passato sono stato da una psicologa che mi ha aiutato tanto con il training autogeno a superare un momento di difficoltà post laurea...da allora sono passati quasi 4 anni e devo dire che và meglio, ma non mi sento la persona spensierata di prima...sono cambiato ed ogni cosa la vivo con ansia...soffro di bruxismo sempre a causa di eventi stressanti (laurea!) e la notte uso il bite. Per questo concordo con la sua risposta sulla somatizzazione da stato ansioso...grazie ancora...
[#11] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
la laurea ora e il "brutto" periodo, sono passati. Ricercherei non tanto in fattori esterni, ma dentro di lei ,il problema di questo suo stato. Tutto si può risolvere ed avere già la consapevolezza di uno "stare male" e soprattutto di voler risolvere è già un buon passo.


Cordialemnte.
[#12] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
Buonasera dott. stasera ho voluto per l'ennesima volta misurare la glicemia Alle 18:45 era a 70 mentre prima di cena,ore 20:15, era ad 80. Mi sà proprio che i miei problemi siano più legati allo stress che ad altro vero?grazie per la disponibilità. Aspetto Sua risposta.
[#13] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
i valori vanno bene.
Cerchi un pò di vivere più serenamente, cercando in qualche interesse un modo per distrarsi.Non bisogna cadere in un circolo vizioso fatto di controlli,di troppe incertezze e preoccupazioni.



Cordialmente.