Utente 589XXX
Buongiorno sono ormai 4 anni che soffro di dolore ai fianchi soprattutto al sx; ma ora i disturbi sono divenuti costanti nell'arco della giornata.
Oltre a tali dolori ho un senso di stanchezza continui e dolori alle articolazioni sia inferiori che superiori). Sbadiglio molte volte al giorno.
Da 1 settimana sento ingrossati i linfonofi del collo e sotto sforzo 1 ghiandola è visibile. Ho provato a prendere il DANZEN, ma nulla.
Volevo sapere se il dolore al fianco ed i linfonodi sono figli dello stesso problema? Potrebbe trattarsi di una disfunzione tiroidea?
La settimana prossima ho un visita da un gastroenterologo per i dolori al fianco.
E' il caso di effettuare esami del sangue appropriati. (P.S. Gli esami del sangue e delle urine-urinocoltura li avevo fatti alla fine del 2010 ed erano regolari. (Solo leggera anemia)
Grazie e buona giornata


[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ovviamente la visita è indispensabile per valutare una sintomatologia così vaga e aspecifica.
Non credo proprio che possa esserci alcuna correlazione con il linfonodo del collo.