Utente 135XXX
In data 01.02.2011 ho eseguito l'esame "Ecocolordoppler dei tronchi sovraaortici" il cui esito è il seguente:
ECOCOLORDOPPLER TSA:
Bilateralmente carotidi comuni interne ed esterne pervie con buon flusso. Ispessimento subintinale a livello di carotide comune. Minime placche alla biforcazione che determinano a dx stenosi del 20% ed a sinistra inferiore al 20%. Vertebrali pervie.
- - - - -
Mas di anni 69. Peso 58 Kg.. Non fumo. Sintomi nessuno e salute ottima. Il pomeriggio di ogni giorno percorro 5 km a passa veloce (9 minuti a Km).
Prendo i seguenti farmaci:
 Nexium 20 mg 1 cp la mattina a digiuno (gastrite cronica);
 Vytorin 10 mg/40 mg 1 cp la sera (valori colesterolo mai oltre 230);
 Glibomet ½ cp a colazione, pranzo e cena (diabete tipo 2);
Gradirei una risposta ai seguenti quesiti:
1.è’ il caso di prendere la CardioAspirina 100 mg quale terapia antiaggregante avendo la gastrite cronica?
2.è consigliabile ripetere l’ecocolordoppler fra 2 anni oppure prima?
3. a livello “rischio” cosa significa stenosi a dx e sn del 20%?
Ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
101860

Cancellato nel 2013
Mi permetto di suggerire una risposta, anche se un po' esula dal mio campo (sicuramente un cardiologo è più esperto).
Non esistono indicazioni ad assumere antiaggreganti nelle stenosi subcritiche vascolari in pazienti asintomatici. Utile invece controllare molto attentamente la glicemia: il diabete scompensato è un grosso fattore di rischio cardiovascolare. Tenga sotto controllo la pressione,dieta povera di grassi animali, molta frutta e verdura, attività fisica quotidiana, non prendere peso, non fumare. Può essere utile asociare agli ipolipemizzanti gli omega tre.
Ripetere l'eco tra 2 anni.