Utente 192XXX
Buonasera, ho 30 anni e sono in sovrappeso (120 kg su 1,78 cm). Premetto che ho già iniziato a perdere peso da due mesi ma recentemente ho esagerato con il cibo e alcool durante le feste. Esco in bicicletta almeno tre volte la settimana.
Da circa 5gg ho palpitazioni ed agitazione più o meno costante. In aggiunta mi viene l'ansia. Ieri il mio medico curante mi ha visitato, dicendomi che la pressione alta ( misurata in ambulatorio 140/90 ) è dovuta al mio stato di obesità e mi ha dato delle pastiglie di base naturale per l'agitazione da prendere 3 volte al giorno. Ha comunque richiesto di fare una visita cardiologica con relativo ecg ma senza urgenza. Se persiste anche domani devo ritornare dal medico?
Per chiarezza riporto i sintomi che percepisco:
- agitazione
- palpitazioni (non sempre presenti)
- intontimento leggero
- dolore vicino al ginocchio nella parte interna in ambedue le gambe
- ieri leggera epistassi

Qualche suggerimento o parere?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
l'ipertensione arteriosa è spesso connesaa all'incremento ponderale, attualmente il consiglio più valido è certamente la graduale riduzione del peso, magari secondo i consigli di un dietologio, e l'incremento dell'attività fisica, abolisca l'utilizzo di alcoolici, caffeina e fumo.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 192XXX

Iscritto dal 2011
Molto bene, la ringrazio per la risposta immediata.
Di certo ho capito che devo cambiare strada prendendone una più salutare.
Mi permetto di rubarle un'attimo di tempo con un'altra domanda.
Se ho la pressione alta posso andare in bicicletta o devo aspettare di perdere del peso prima con una dieta mirata?
La ringrazio di cuore (scusi il gioco di parole).
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
In piano e con una andatura costante è il miglior consiglio che posso darle.
[#4] dopo  
Utente 192XXX

Iscritto dal 2011
Purtroppo a volte bisogna provare la paura di morire per poter cambiare vita. Credo proprio che mi dedicherò allo sport in maniera più regolare e darò un taglio agli eccessi.
Comunque oggi stò meglio, ho ancora un leggero mal di testa e un appena percepibile fischio all'orecchio destro.

La ringrazio per il tempo che mi ha dedicato.