Utente 192XXX
Mi sono sottoposto a visita urologica 2 settimane fa. Il medico non ha riscontrato nulla. Ora la mia domanda e' se e' possibile diagnosticare una ipermobiita solamente con la palpazione???inoltre e' possibile un peggioramento nel giro di qualche mese???fino a qualche mese fa non mi sembrava di avere questi fastidi se non in rare occasioni...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non vedo in quale altra maniera un medico potrebbe diagnosticare una ipermotilita' testicolare...Credo che la genesi della sintomatologia riferita possa risiedere nel sovrappeso...Cordialia'.
[#2] dopo  
Utente 192XXX

Iscritto dal 2011
Mi scuso ma volevo porle altri quesiti. Questa sistuazione mi provoca molta ansia e preoccupazione. Quando mi succede i testicoli mi salgono rientrando sotto l'attaccatura del pene in quanto lo scroto e' contratto.i testicoli non sono visibili ma al tatto li sento appena sotto. In caso di testicoli retrattili sarebbero piu in alto nel canale inguinale???inoltre nel caso di testicoli in ascensore quando questi risalgono nel canale inguinale la pelle dello scroto rimane rilassata o si contrae ????leggendo su internet molti dicono di riuscire a riportare i testicoli all'interno dello scroto . Io non riesco in quanto questo e' contratto .
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...credo che ,a questo punto,solo una visione diretta possa essere pienamente esaustiva.Continuo a raccomandare un decremento ponderale...Cordialita'.
[#4] dopo  
Utente 192XXX

Iscritto dal 2011
L'intervento di fissazione e funicolisi potrebbe risolvere il problema??? So benissimo che questo lo deve dire il medico dopo una visita ma volevo avere alcune informazioni circa questo tipo di intervento. Si svolge in day hospital o ci vuole una degenza??? Si svolge in anestesia generale o locale??? I tempi di recupero generalmente quali sono??? Ci sono rischi particolari???Grazie mille per la pazienza
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...a 34 anni,con una sintomatologia sfumata,ancorche' fastidiosa,consiglierei di ridurre il peso,piuttosto che sottoporsi ad un intervento chirurgico che non sempre risolve la sintomatologia riferita,creando,a volte,un quadro sintomatologico "nuovo",legato alla cicatrizzazione secondaria.Cordialita'.
[#6] dopo  
Utente 192XXX

Iscritto dal 2011
In ogni caso questo tipo di intervento può essere considerato di routine??? Viene effettuato in anestesia locale o generale???in regime
Di day hospital o necessita di una lunga degenza???grazie