Utente 174XXX
Gentili Dottori,
mi è stato riscontrato varicocele sinistro di 2 grado con questi dati:
SPERMIOGRAMMA:colore-avorio, aspetto-opalescente, ph7.6, volume3.2ml,filanza nulla, liquefazione minore 60, anticorpi antispermatozoi assenti,numero spermatozoi 77milioni/ml, forme normali19%, anomalie della testa 41%,forme immature33%,anomalie della coda 7%, cellule rotonde0.9milioni/ml, globuli bianchi 27%,cellule della spermagenesi73%, emazie assenti,batteri non evidenziabili.Motilita percentuale degli spermatozoi(dopo1ora):tipo A(progressivi lineari attivi)2, tipoB(rettilinei lenti o non lineari)36, tipo C(mobili in situ)12, tipo D(immobili)50(valori di riferimento a+b maggiori di 50%oppure a maggiore di25%)Conclusioni:terato ed astenozoospermia di tipo medio.
ECODOPPLER:didimi in sede, di normali dimensioni(16-17cc)ad ecostruttura alquanto omogenea, in assenza di lesioni focali. Si segnalamodesta ectasia del plessso pampiniforme sinistro, con varicocele di 2grado.Nessun segno di idrocele.Conclusioni varicocele di 2 grado.
Sulla base di questi esami è consigliabile operare? Ho quasi 29 anni e vorrei sapere se non effettuando alcuna operazione, ma eseguendo regolarmente ecodoppler e spermiogramma, il problema si può aggravare di molto fino ala sterilità?
Vi ringrazio anticipatamente per la cordiale attenzione, Distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Il suo spermiocitogramma pur in presenza di una conta totale discreta presenta una percentuale elevata di forme atipiche e immature che possono dipendere dalla sofferenza su base vascolare indotta dal varicocele.In queste condizioni è difficile che lei possa procreare in modo naturale.E'consigliabile l'intervento che è poco impegnativo e può migliorare la vitalità dei suoi spermatozoi.
[#2] dopo  
Utente 174XXX

Iscritto dal 2010
Gentile Dott.Fina,
che tipo di operazione consiglia?
Nel caso decidessi di non procedere all'operazione quali soluzioni ci sarebbero per avere figli?
Grazie, cordialmente
[#3] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Sia l'intervento chirurgico di legatura alta della v.spermatica che l'embolizzazione della stessa sono coronati da successo sempre che non vi siano circoli collaterali che riabitano la vena a monte dell'interruzione.Questa è una condizione che va ben accertata sia all'inizio dell'intervento chirurgico che in corso di angiografia interventistica.Sono certo che attraverso i benefici effetti del trattamento che lei vorrà scegliere,alla luce dei consigli del suo andrologo,eventualmente associati ad una terapia di stimolazione della spermatogenesi,lei possa raggiungere una qualità del suo seme sufficiente per una procreazione naturale.Solo in caso di persistente e grave subfertilità potrà ricorrere,sempre sotto la guida del suo andrologo,a quelle tecniche di arricchimento e di inseminazione assistita che vengono abitualmente adoperate in questi casi.