Utente 192XXX
Buongiorno a tutti
venerdi scorso andando al bagno e sforzando per la defezione ho avuto un prolasso.
Il gavocciolo si presentava abbastanza dolente e scuro,e andando avanti nei giorni dapprima si è formata una macchia piu scura su un estremità e nella giornata di lunedi sempre defecando si è aperto iniziando a sangunare.
Ieri pomeriggio ho effetuato una vista da un proctologo che visto il mio problema ha riscontrato un trombo emorroidario.
Il Dott. ha effetuato una spremitura del trombo con fuoriuscita del coaugulo di sangue grazie alla già esistente ferita sul gavocciolo.
Le mie domande ora sono queste....è normale che dopo la spremitura il gavocciolo rimanga ancora presente?ci vuole del tempo prima che venga riassorbito del tutto?è possibile che si riformi un trombo nello stesso gavicciolo?la ferita intanto continua a sanguinare e il dolore è davvero leggero(immagino che il dolore sia per colpa della ferita)
In attesa di una vostra risposta ringrazio in anticipo.
Distinti saluti
[#1] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile Utente
Difficilmente si assiste ad una totale risalita del plesso emorroidario interessato dal processo trombotico, questo sicuramente si decongestiona ,ma rimane in sede.
La possibilità di ulteriori trombosi è reale.
La trombosi è dovuta al rallentamento del flusso ematico che si crea nei vasi emorroidarii tortuosi e prolassati.
La modesta sintomatologia dolorosa è legata in parte alla ulcerazione sulla mucosa di rivestimento del gavocciolo munto ed in parte alla congestione locale.
[#2] dopo  
Utente 192XXX

Iscritto dal 2011
grazie mille della celere risposta dottore.
Il gavocciolo è comunque in continuo calo da ieri,al tatto risulta essere ancora gonfio e sodo,ma penso sia normale dopo la spremitura.
Visto il dolore della spremitura spero davvero non si formi un altro trombo...:)
Mi consiglia un riposo dal lavoro?
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Come dicevo,questa è la normale evoluzione dopo la mungitura del coagulo.
Il riposo non è necessario se la sintomatologia dolorosa è in netta regressione. Poi dipende anche dall'impegno fisico richiesto al lavoratore.
[#4] dopo  
Utente 192XXX

Iscritto dal 2011
grazie mille dottore dell'aiuto.
Le faccio un ultima domanda se posso...
Devo seguire una dieta specifica in questi giorni?niente insaccati alcolici cioccolata?
grazie di tutto l'aiuto
Distinti saluti
[#5] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Certo è utile evitare i cibi da lei indicati oltre a formaggi stagionati, caffe, e spezie.