Utente 127XXX
salve,

sono allergica ad Ambrosia, graminacee, gatto, polline e ad un sacco di piante (olivo castagno ecc..)l'allergia mi si è sempre presentata come un prurito al naso e/o congiuntivite.
Mi è capitato di interrompere il mio antistaminico(Xysal) qualche settimana fa perchè non avevo più scatole a casa, e dopo un paio di giorni ho avuto un sintomo strano, non mi era mai capitato, ha cominciato a prudermi dappertutto, senza riuscire a fermarmi, e diventavo rossa a macchie. Ho ripreso l'antistaminico e ha smesso. Adesso mi è ricapitata la stessa cosa ho interrotto l'antistaminico e mi è ricapitato. Cosa può essermi successo? tra un mese ho prenotato una visita da un allergologo ma mi hanno detto che devo interrompere gli antistaminici per 5 gg prima della visita, ma se mi succede così io non riesco a stare senza. Come posso fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Si tratta probabilmente di un dermografismo, cioè una maggiore liberazione di istamina.
Deve interompere l'antistaminico solo per fare i test, se non può stare senza continui a prenderlo ed eventualmente l'allergologo le farà fare un dosaggio sul sangue (RAST).
Cordiali saluti