Utente 146XXX
Salve dottore si lo so che sono ipocondriaco e purtroppo moolto ansioso ma le spiego la mia storia clinica :
Tutto è iniziato circa 2 anni fa quando continuavo a sentire dolori allo stomaco ogni santo giorno ....dissero che era sicuramente reflusso e dopo un bel po mi passò.....a distanza di mesi ho notato la pancia ingrossata non so se ascite o cosa ma durante il giorno nessun problema il tutto iniziava invece di sera ....palpando l addome sentivo come un nodulo duro sulla parte sinistra forse ce lo avevo da quando mi avevano operato all ernia inguinale.
I giorni passavano e ogni giorno tra ansia ecc mi ritrovavo a svolgere abbastanza tranquillamente la mia giornata , mangiando senza problemi .
Da un po di giorni quando mi sveglio sputo la saliva color giallo arancio e una volta pure marrone .....circa un po di sputi poi il tutto tornava normale....stamattina è successo lo stesso e quando sono andato a defecare ho notato nelle feci del muco gia visto altre volte e del sangue, rosso vivo esterno alle feci assieme al muco.
Ce ne era davvero poco però è anche vero che quando vado in bagno devo spingere per defecare e ogni tanto sento uscire dall ano mentre spingo un gnocco che poi alla fine rientra.
Durante la giornata sono ancora andato in bagno e le feci erano marroni senza sangue con muco.
Stasera pero oltre ad avere tosse ho anche 37.3.
Si tratta di un tumore?? ho 18 anni grazie
Premetto che sono molto preoccupato forse la saliva il colore con del cibo pure era dovuto al reflusso pero sono preoccupato cmq mangio sempre e sono anche ingrassato .

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

lei conosce i limiti di una valutazione a distanza.

alla sua età l'insorgenza di un tumore del retto sia pure statisticamente possibile direi che è piuttosto rara.

il consiglio per fugar tutte le sue paure è quello di un controllo reale dal medico curante il quale potrà visitarlo e tranquillizzarlo definitivamente.

cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
Salve ora mi ritrovo ad aver preso la tachipirina ed ad avere 39.3 di febbre cn tosse stanchezza mal di testa .... che faccio? tumore o influenza ?
[#3] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
Distrattamente avevo preso due pastiglie di borocillina per quello la febbre nn scendeva ...