Utente 192XXX
Salve
ho 23 anni, non fumatore
a natale ho preso l'influenza, due giorni febbre a 39 poi 2 a 37 poi altre due 3 con ancora sintomi ma niente febbre. Il medico non mi ha prescritto alcun medicinale.
Dopo circa una settimana persisteva una tosse secca, il medico mi ha prescritto eritromicina, un trattamento di 7 giorni con rx e analisi del sangue. L'rx(fatto il 2 giorno di terapia) non mostra nulla di anomalo , le analisi del sangue neppure.

dopo la terapia sono stato bene per qualche giorno, poi è iniziato (dopo mezz'ora di tapis roulant in casa) dolore sternale e difficolta a respirare . Questo non durante la seduta di tapis roulant ma la sera.

Da quel giorno ho continuato ad avere dolori al petto e difficolta a respirare saltuaria. Il dottore ha detto di aspettare un po'.

Ora siamo a febbraio , il dolore è quasi scomparso ma non appena cerco di fare anche un minimo di attività fisica(come 15 minuti di tapis roulant) mi riviene la difficoltà a respirare.Sento del muco quando ingoio ma non tanto da sputarlo.
Come devo muovermi? Grazie
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non si può aggiungere alcun contributo senz una visita ma indagherei su una eventuale sindrome da REFLUSSO GASTROESOFAGEO.
[#2] dopo  
Utente 192XXX

Iscritto dal 2011
Grazie della risposta

quindi qualcosa di non correlato dall'influenza?


In effetti ho dimenticato di scrivere che ho eruttazioni frequenti .

come procedo? attendo una o due settimane magari mangiando in modo più leggero? oppure facendomi visitare da qualche specialista?


grazie anticipatamente