Utente 134XXX
Buonasera,

ho 21 anni e premetto di essere un soggetto abbastanza ansioso-ipocondriaco, ultimamente ho notato che toccando la parte destra del cranio (zona della tempia), facendo una leggera pressione è come se toccassi una vena e quindi al tatto sento un leggero fastidio.... ora il mio quesito è se con una pressione più forte o se magari grattandomi la "vena" si possa danneggiare così facilmente. E' probabilmente un dubbio infondato però ho preferito esprimerlo per potermi tranquillizzare.
Grazie in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Si tratta di un dubbio infondato.