Utente 181XXX
Egre,dr,ho eseguito visita cardiologica,ecg,ecocardiogramma tutto ok,poi per dolori al braccio sx e gamba ho eseguito una tac lombosacrale non sto ad elencare il referto piu o meno normale,quello che mi ha turbato e che hanno evidenziato delle piccole placche all'aorta addominale,i seguito ho fatto un ecocolordoppler arti inferiori e aiota addominale,aorta addominale a decorso e calibro regolare,con piccole placche calcifiche aggettanti nel lume,normale il flusso.piccole placche placche calcifiche a livello delle femorali comuni e troncoiliaco bilateralmente,senza stenosi emodinamicamente significative.sistema venoso profondo previo .coleterolo tot 227,triglic 65,colester buono 79, cattivo 150.scusatemi ma sono molto preoccupato,se il profilo lipidico e relativamente buono la formazione di queste placche puo essere di origine infiammatoria?cosa mi consigliate di fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Dovrebbe eseguire un test da sforzo, per evidenziare un eventuale estensione coronarica della Sua diffusa ateromasia, un ecocolordoppler dei tronchi sovraaortici (per lo stesso motivo), ed iniziare un trattamento con statine ed antiaggreganti piastrinici. Gli esami del sangue andrebbero integrati con la ricerca di altri fattori di rischio (diabete, iperuricemia, iperomocisteinemia, eccetera). Il tutto andrà poi sottoposto al cardiologo di fiducia, che programmerà il calendario dei successivi controlli: con i giusti accorgimenti siamo in tempo per prevenire problemi importanti!
Ovviamente, se avesse la pessima abitudine di fumare, deve smettere immediatamente.
Cordiali saluti
[#2] dopo  


dal 2011
glicemia 77,omocidteina 9,eco dei vasi sovraortici normale.non fumatore .ecg da sforzo ottimo.
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Allora, se il cardiologo di fiducia è d'accordo, non resta che iniziare la terapia con statine e antiaggreganti.
Cordiali saluti
[#4] dopo  


dal 2011
IL mio cardiologo mi ha consigliato di fare un po di sport,le statine mi ha detto u no assoluto per i noti effetti collaterali,mi ha consigliato solo dell'esapent 1000,per un mese.antiagreganti non ne vede la necessità,visti gli esami.
[#5] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Allora segua i consigli del Suo cardiologo di fiducia, che La conosce e avrà ottimi motivi per aver preso questa decisione.
[#6] dopo  


dal 2011
LA RINGRAZIO.BUONA GIORNATA
[#7] dopo  


dal 2011
NON VEDO QUESTA DIFFUSA ATEROMASIA,FORSE LA DOMANDA LA DOVEVO INDIRIZZARE AD UN CHIRURGO VASCOLARE LA RINGRAZIO UGUALMENTE.
[#8] dopo  


dal 2011
GRADIREI UN PARERE DAL DR CECCHINI.
[#9] dopo  


dal 2011
dr.cecchini perchè non mi risponde?
[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi, concordo con il Collega dott. Fedi nella indicazione alle statine, date le diffuse placche che sono descritte nell esito Dell esame da lei riportato, dei valori del colesterolo totale e Dell HDK. L esapent, a base di acidi grassi polinsaturi ed omega 3 non ha sostanzialmente nessun effetto in lei, dal momento che ha livelli normali di trigliceridi.
Cordialità
Cecchini
Www.cecchinicuore.org