Utente 192XXX
Salve, sono una donna di 52 anni e sto per sottopormi ad un intervento di rivestimento femoro rotuleo. Soffrendo di orticaria cronica mi è stato consigliato di effettuare dei patch test per verificare la compatibilità con il materiale dellas protesi. Ho smesso di assumere le compresse di zirtec che da vari anni prendevo ( circa due- tre a settimana)dodici giorni prima delle prove allergiche. I risultati dopo 2 giorni hanno messo in evidenza una reazione positiva al nichel.A sorpresa, dopo circa dieci giorni, ho avuto una reazione positiva ad un'altra sostanza, e nei giorni successivi ancora un'altra, nonostante in tale arco di tempo avessi preso una compressa di zirtec. Dal momento che ho notato l'incredulità anche dei medici, chiedo notizie circa le causa di questa reazione tardiva e come interpretarla. Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Talvolta si possono avere reazioni ritardate, anche a distanza di molti giorni ma io non nè terrei conto perchè i patch test sono codificati per le 96 ore e non oltre e quindi i risultati sono quelli e non qualcosa che compare successivamente.
Cordiali saluti