Utente 184XXX
Salve sono un ragazzo di 18 anni, l'1 ottobre 2010 mi è successa una cosa strana che ancora oggi porto avanti! Ero appena andato a dormire ma dopo un pò ho sentito qualche battito accelerato e una sensazione che non respiravo bene dal naso,naturalmente mi sono preoccupato. I giorni seguenti avevo ancora problemi a respirare dal naso così mi sono rivolto a medici, otorini ecc.
Il 23 dicembre ho finalmente capito cosa mi portava questi disturbi: Allergia ad acari+++ e allergia alle graminacee +++(anche all'istamina ++) così l'otorino-allergologo mi ha prescritto 1 compressa al giorno di aerius(non ricordo se si scrive così) per 10 giorni, 1 spray avamys x 1 mese e 1 spray allergodil per 2 mesi, dicendomi che se non risolvevo potevo fare il vaccino. Dopo la visita e confermato anche da tac Ipertrofia dei turbinati e leggera deviazione del setto nasale. Una settimana fa ho avuto un pò di influenza,ed ora sono pieno di muco e non riesco ad espellerlo.Non riesco a fare lo spray allergodil anche perchè se lo faccio è sempre chiuso anche a causa del muco!
Secoondo voi se dovrò fare il vaccino quanto tempo ci vorrà per respirare normalmente??? Un altra domanda l'allergia ad acari e naso chiuso può portare stanchezza ,mancanza di concentrazione?
Vi ringrazio anticipatamente!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
E' difficile rispondere perchè dipende da persona a persona. L'allergia può dare stanchezza e disturbi della concentrazione.
Conviene usare anche una copertura anti-acari per il materasso e il cuscino. Può fare anche aerosol.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 184XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la rapida risposta.
Bonifica ambientale già fatta, l'aereosol l'avevo già fatto ma senza risultati, infatti mi era stato detto che le mucose nasali si essiccavano di più e si formavano croste.. Non so più cosa fare, è una sensazione bruttissima! Ora aspetto fino a fine febbraio e poi vado dallo specialista che sicuramente mi consiglierà di fare il vaccino visto che non ci sono miglioramenti. Una domanda l'istamina non centra niente vero? cioè,sarebbe una sostanza che viene rilasciata in tutte le reazioni allergiche, quindi oltre a non bere alcolici e non mischiare di tutto, posso mangiare normalmente?
Ultima domanda con il vaccino di solito in quanto tempo si ritorna "normali".
La ringrazio anticipatamente e mi scuso per il disturbo.
[#3] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
No, l'istamina è una sostanza contenuta nei mastociti che viene liberata durante le reazioni allergiche.
Può mangiare tutto quello che vuole.
Non si possono fare delle previsioni con il vaccino perchè la risposta è individuale e può essere necessario assumere comunque farmaci sintomatici per un certo periodo.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 184XXX

Iscritto dal 2010
E' possibile che l'allergia mi porta degli "episodi" sgradevoli, ad esempio: battito accelerato per qualche secondo(a volte anche 2-3 volte al giorno),oppure senso di gola chiusa? Prima di quell'episodio(di non riuscire a respirare dal naso) non avevo nessun problema! Ho 18 anni e non riesco a stare tranquillo! Un'altra domanda, ho anche gli occhi rossi(quei fili sottili rossi) e da quando ho avuto l'influenza comune ho quasi sempre male poco sopra le sopracciglie, può essere sinusite? Le prego di darmi un consiglio sul da farsi.
In attesa,cordiali saluti.
[#5] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
E' possibile che questi sintomi siano da collegare all'allergia ma possono essere anche aspecifici. Se assume l'antistaminico dovrebbe avere un beneficio.
La chiusura in gola potrebbe derivare dalle secrezioni del naso che scendono in gola.
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 184XXX

Iscritto dal 2010
Mi può spiegare come avviene il vaccino e quante possibilità ci sono di ridurre l'ipertrofia dei turbinati?
grazie,saluti
[#7] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Il vaccino riduce la risposta del nostro organismo e più precisamente riduce le IgE-specifiche e aumenta gli anticorpi di difesa. E' difficile esprimersi sull'ipertrofia dei turbinati perchè dipendono dalla risposta generale a livello del naso. Qui agisce di più lo spray nasale ma comunque riducendo lo stato allergico si avrà un miglioramento anche in generale.
Cordiali saluti
[#8] dopo  
Utente 184XXX

Iscritto dal 2010
Ma l'ipertrofia avviene subito dopo una reazione allergica? Penso sia dovuta all'allergia anche perchè non ho mai avuto problemi di respirazione,quindi penso che freddo,smog non c'entrano niente. Lei cosa ne pensa?
[#9] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
L'ipertrofia dei turbinati si instaura lentamente e progressivamente per una forma allergica o infiammatoria. Non si forma immediatamente ma lentamente.
Trattando l'allergia avrà beneficio anche per l'ipertrofia.
Cordiali saluti
[#10] dopo  
Utente 184XXX

Iscritto dal 2010
Non ho risolto un gran che soprattutto la notte.
Lei ritiene che il periodo estivo riuscirà a farmi migliorare l'ipertrofia?
Essendo allergico alle graminacee mi sa dire in che periodo fioriscono e cosa fare?

(l'allergolo mi ha detto di usare lo spray allergodil in estate, va bene secondo lei?)

Saluti
[#11] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Potrebbe avere un miglioramento ma non posso garantire.
Le graminacee fioriscono generalmente dal 20 aprile circa fine alla fine di giugno.
Se l'allergodil non fosse sufficiente potrebbe assumere anche spray nasale a base di cortisone.
Cordiali saluti
[#12] dopo  
Utente 184XXX

Iscritto dal 2010
Mi scuso se la disturbo ancora, ma da qalche giorno ho di nuovo il problema di naso quasi chiuso e di muco in gola.
Sicuramente è l'allergia perchè non sto usando niente e purtroppo sono molte volte esposto agli acari(scuola,ecc.)
poi sono stato in una negozio in cui c'erano solo tessuti ,tende e polvere visibile dappertutto.
Ho iniziato ad avvertire prurito ed arrossamento degli occhi e qualche starnuto anche dopo essere uscito dal neg.(1 ora -1 ora e mezza ci sono stato).
La notte appena mi sdraio ho difficoltà a respirare..Lei cosa mi consiglia di usare lo spray allergodil oppure di contattare lo specialista per eventuale vaccino, anche perchè sta arrivando il periodo delle graminacee e temo un peggioramento dei sintomi.

In attesa di rsposta,cordiali saluti.
[#13] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Potrebbe essere utile assumere un antistaminico e provare con lo spray nasale. Se poi non dovesse avere risultati può consultare l'allergologo per discutere l'utilità di vaccini.
Cordiali saluti
[#14] dopo  
Utente 184XXX

Iscritto dal 2010
Scusi la domanda,l'allergodil è un antistaminico?

Grazie