Utente 190XXX
Buongiorno, a seguito di un'estesa resezione intestinale, la mia mamma dovrà essere ricanalizzata. Il chirurgo che ha eseguito i precedenti interventi dice che le rimangono circa 90 cm di piccolo intestino (per lo più distale), oltre a tutto il colon e buona parte del digiuno. Dagli esami anatomopatologici sulle porzioni resecate, si evidenza che la parte asportata è di cm 214. Com'è possibile che rimangano solo 90 sm di intestino tenue? Potrebbe essere stata asportata una parte che non è stata analizzata? Se la situazione fosse effettivamente quella descritta dal chirurgo, sarebbe possibile nel tempo riprendere una vita quasi normale? Ringrazio moltissimo in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
4% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Considerando che sono stati asportati circa 2 metri e 20 di intestino tenue,ne restano almeno altri 5 metri di piccolo intestino e 1,5 0 2 metri di colon.Se i parametri sono questi,ritengo che con la ricanalizzazione non dovrebbero esserci problemi nutrizionali importanti.
Saluti