Utente 192XXX
buongiorno ho 70 anni
sono stata operata una settimana fa per la rimozione di una vite dalla caviglia (messa 20 anni fa x un incidente stradale) - con anestesia epidurale
avendo finalmenge superato la paura degli ospedali,visto che questa è stata una esperienza positiva,
ho finalmente deciso di farmi operare per il prolasso uterino.
quanto tempo occorre attendere tra un intervento e l altro, pensando poi che con il prolasso magari dovrò fare l anestesia totale?
grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile utente buon giorno, non esiste una regola fissa da rispettare tassativamente, in quanto, "se necessario" si può essere rioperati anche dopo pochi giorni e senza problemi. Nel suo caso tuttavia, non trattandosi di una urgenza, le consiglio genericamente di attendere di essersi rimessa completamente e sotto tutti i punti di vista dal primo intervento prima di affrontarne un'altro.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 192XXX

Iscritto dal 2011
grazie mille della celere risposta
credo che tra qualche settimana sentirò il mio medico e inizierò esami e visite, così da potermi mettere in lista di attesa e magari farmi operare tra 4 o 6 mesi, così come ho dovuto attendere per l operazione appena eseguita.
sono contenta di aver trovato tanti medici anche in ospedale così gentili e disponibili.