Utente 706XXX
Buongiorno.
Sono una signora di 60 anni.Da un po' di tempo ho dei problemi a livello gola e cioè, dopo un episodio di faringite durante il quale sono rimasta quasi senza voce, ho avuto per una settimana un fortissimo mal di gola con dolore quando deglutivo. Niente febbre.
Mi è passato nel giro di una settimana. Il mio medico curante mi aveva ordinato solo dei propoli per fare gargarismi...
Dopo 15 giorni, questa volta senza il dolore ho di nuovo la gola infiammata cioè rossa (in alcune zone sembra "spellata" con bolle, punti bianchi e leggero fastidio quando butto giù la saliva. Niente febbre.
Il medico mi ha dato la solita cura con propoli e una medcina per alzare le difese immunitaria. Non vedo grandi miglioramenti dopo una settimana...
Qual'è il vostro parere?
Avete bisogno di altre informazioni?
Semmai chi dovrei consultare? Perché la settimana scorsa, avevo anche forte prurito nelle gambe e comparsa di qualche placche (minuscole) rosse nelle gambe. La cosa può essere legata? Avevo pensato ad un fungo...
Grazie in anticipo per un vostro aiuto..

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Angelo Salvatore Ferrari
24% attività
4% attualità
12% socialità
COSENZA (CS)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile paziente, bisognerebbe fare una diagnosi più precisa delle lesioni che lei presenta alla mucosa faringea; potrebbe trattarsi anche di una faringite batterica, e quei "punti bianchi" che descrive potrebbero essere degli accumuli di pus. Sarebbe quindi importante per prima cosa effettuare un tampone faringeo ed eventualmente un'adeguata terapia antibiotica. Per quanto riguarda le lesioni alle gambe, potrebbe anche trattarsi di una reazione allergica a qualche farmaco che ha preso, ma comunque deve farle visionare da uno specialista dermatologo.
[#2] dopo  
Utente 706XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la sua risposta così tempestiva...
Mi scusi, ma è quindi possibile avere delle angine senza febbre?
Ricapitolando, dovrei suggerire al mio medico curante di farmi l'impegnativa per un tampone laringeo, e sarebbe utile una visita dermatologica per le "macchie" arrossate (ma non per la gola, vero?). Scusi l'ignoranza, ma preferisco chiarire i miei dubbi, visto che è stato così gentile...
Volevo solo aggiungere poi che lo "sfogo" nelle gambe è quasì passato: le macchioline (pochissime) si sono ricoperte di una specie di crosticina fine fine... Dubito di un farmaco perché mi curo, quando è possibile, in modo alternativo (essendo francese ho conservato un po' di questa cultura :))). E recentemente ho preso solo Propoli e Aloe Vera.
Può essere che il mio fegato sia un po' stanco di tutti gli zuccheri che gli ho mandato? A settembre le mie analisi del sangue segnalavano, a parte un po' di colesterolo, le gamma gt a 90... e non bevo vino.
Di nuovo grazie, dottore, e complimenti a chi di dovere e a lei per questo sito che aiuta le persone... (i pazienti non sempre pazienti) a fare chiarezza.
[#3] dopo  
Dr. Angelo Salvatore Ferrari
24% attività
4% attualità
12% socialità
COSENZA (CS)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile utente il tampone dovrebbe essere faringeo e non laringeo ma in ogni caso sarebbe opportuno farsi prima visitare la gola dal suo medico curante o da un otorinolaringoiatra od anche dal dermatologo(che le ricordo è prima di tutto medico-chirurgo e poi specialista in dermatologia). Certamente la descrizione per quanto dettagliata delle sue lesioni non permette una diagnosi pertanto la invito a sottoporsi a visita dermatologica e non penso che propoli ed aloe vera possano essere responsabili di una pur lieve insufficienza epatica. Cordiali saluti