Utente 192XXX
Salve, volevo chiedere un parere. Ultimamente ho avuto un problema di erezione (disfunzione erettile, in pratica mi è capitata la cosiddetta cilecca) per due volte consecutive con una nuova partner. Premetto che ho 40 anni, conduco da sempre una vita regolare e salutare, faccio sport, ho un fisico atletico, peso 75 kg, e sono alto 178, mangio bene, non abuso con gli alcolic, non ho mai fatto uso di droghe. Non ho mai avuto problemi nella sfera sessuale. Successo il fatto ho espletato una visita andrologica e secondo il medico si tratta piuttosto di una causa psicologita. Tuttavia, mi ha prescritto una serie di analisi. Fatte le analisi risultano:
Emoglobina Glicosilata 5.2 (3.8 - 6.3) %
PSA - PSA TOTALE 0.51 (0.00 - 4.00) ng/ml
Testosterone 3.99 (1.95 - 11.38) ng/ml
LH - Luteotropina 1.7 *(2.0 - 12.0)mUl/ml
Prolattina 13.54 (1.39 - 24.20) ng/ml
TSH - Tireotropina 1.729 (0.200 - 4.00) mcU/ml
Ho poi eseguito anche l'esame del Testosterone libero in un'altra struttura, poichè nella prima non veniva effettuato con i seguenti risultati:
Testosterone libero 32.4 pg/ml (8.0 - 47.0) pg/ml
In pratica rispetto ai valori di riferimento risulta un poco basso il valore del LH. Ora mi chiedo se è necessario tornare dall'andrologo, o meno. In ogni caso cosa potrebbe causare una situazione con questi valori? Vi ringrazio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Luigi Gallo
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile signore

il valore dell' LH è ai limiti e correlato con quello del testosterone non lascia deporre per niente di patologico.
Ritengo di concordare con la diagnosi eseguita dal collega che la ha in cura
[#2] dopo  
Utente 192XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mille.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Gallo
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
prego si figuri