Utente 433XXX
cari dottori avrei una curiosità.. riassumibile in due domande di base premettendo che sono un perfetto ignorante in materia... perciò perdonate affermazioni o domande stupide...

ma se una persona si masturbarba fino all'orgasmo qualche ora prima del rapporto sessuale questo puo avere effetti negativi sull'erezione? del tipo che il testosterone non è piu a livelli elevati perchè consumato dall'orgasmo di qualche ora prima?

e se invece una persona avesse solo una grossa erezione che poi scompare un po prima del rapporto puo danneggiare l'erezione del rapprto che verrà a breve??

grazie per la gentile attenzione
mirko

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Mirko,alla Tua età puoi chiedere quello che vuoi!Tutto ciò che chiedi é "accettabile" a 16 anni,ma poi,crescendo,ricordaTi che un accanimento verso il rapporto sessuale (masturbatorio o coitale che sia) non é corretto.In genere questa "necessità" di dover eiaculare in rapida sequenza é propria di chi tende ad eiaculare velocemente nel primo rapporto,per poi guadagnare con la seconda eiaculazione.
Questo comportamento,ancora molto frequente,é destinato a far sì che un uomo,crescendo,non controlli più i tempi di eiaculazione,che rimangono veloci,non potendo più ricorrere al "secondo colpo".
Scrivici,se credi
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 433XXX

Iscritto dal 2007
grazie per la gentile risposta dottor izzo,

questo a lungo termine.. mentre a breve termine, cioè se lo si fa a poche ore dal rapporto che effetti negativi puo avere masturbarsi oppure avere forti erezioni??
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...nessun problema particolare,ma perché farlo necessariamente?
[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
nessun problema , però un eccessiva attività masturbatoria potrebbe provocare un infiammazione della prostata e causare fenomeni di eiaculazione precoce
[#5] dopo  
Utente 433XXX

Iscritto dal 2007
quindi una forte erezione un oretta prima di un rapporto non pregiudica negativamente l'erezione dopo giusto?

cmq grazie mille per le gentili risposte... un motivo in piu per smettere ;)
[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...però non può essere una regola...
[#7] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
no non pregiudica il rapporto
[#8] dopo  
Utente 433XXX

Iscritto dal 2007
salve dottori.. sono sempre io ;) mirko... come promesso vi ho riscritto per farvi sapere... vi prego di leggere e rispondere alle mie 2 domande in fondo alla pagina
ricordo pima di tutto:
- che ho 16 anni,
- che le erezioni durante la masturbazione son abbastanza normali,
- che la mia lei è molto piu grande di me e con piu esperienza...
con la mia lei sto avendo le mie prime esperienze la prima delle quali in assoluto 2 mesi fa
- vedo la mia lei si o no una volta al mnese perchè abita lontano
- e che fino ad ora non ho avuto rapporti in un letto.. ma in una spiaggia di pietre, in una pineta, in auto, in un bagno seduto sulla tazza, insomma tutti luoghi ABBASTANZA TRAFFICATI E SCOMODI PER DI PIU ERANO LE PRIME SPERIENZE ED ERO IN TENSIONE PERCHE VOLEVO FARLE VEDERE DI SAPER FARE BENE

avevo promesso di tenervi aggiornati per evetuali chiarimenti riguardo alcuni piccoli problemi di erezioni non troppo durature che voi diceste essere legate alla poca esperienza e appunto all'ansia... oggi ce stato ancora una volta un rapporto con la mia ragazza... in un luogo abbastanza scomodo che sono i bagni di un museo... ecco come è andata:

ho cercato di avere un erezione mentre aspettavo la mia lei ma non ci sono riuscito... invece al contrario appena è arrivata come mi sono avvicinato ce stata l'erezione abbastanza normale AL CONTARRIO DELLE ALTRE VOLTE IN CUI CE VOLUTO MOLTO TEMPO.. mi sono seduto sulla tazza e quando l'ho penetrata quando mi è salita sopra piu o meno tutto normale tranne un piccolo calo dell'erezione penso io dovuta al luogo che però non ha pregiuduicato il rapporto, ne la penetrazione...

ORA LE MIE DOMANDE SONO 2....

tutto normale per quanto riguarda le erezioni? sta andando meglio? o meglio secondo voi è solo questione di esperienza e ansia che deve andare via con la pratica?

e la seconda piu importante... SONO DURATO SOLO 3 O 4 MINUTI POI HO EIACULATO... faccio notare che:
- se mi masturbo i tempi NON sono sempre veloci per ieaculare avvolte mi ci vuole tanto avvolte molto poco... ma tempi medi di 4 minuti
- ho una INTENSISSIMA ATTIVITA' MASTURBATORIA GIORNALIERE ORMAI DA CIRCA UN ANNO E MEZZO...
- Non sono durato mai molto nei rapporti con lei.. sempre abbastanza poco.. 3 o 4 minuti
- la mia lei ha l'orgasmo prima di me perciò è soddistatta... ma vorrebbe lo stesso che durassi di piu per prolungare il piacere e magari poter lei avere un secondo orgasmo
- io vorrei durare di piu....
- sono giovane
- avendo alcuni problemi di erezione duratura legati all'ansia ho paura che mi si sgonfi prima di avere l'orgasmo....

PERCIO' LEGGENDO QUESTE PREMESSE SECONDO VOI DA COSA PUO DERIVARE QUESTA COSA DELLA EIACULAZIONE COSI VELOCE?
ORGANICO O SEMPRE LEGATO ALL'ESPERIENZA?
E SE LEGATO ALL'ESPERIENZA PERCHè ANCHE LA MASTURBAZIONE ALCUNE VOLTE E SOTTOLINEO ALCUNE E'VELOCE A PORTARMI ALL'ORGASMO?
SOFFRIRO' MICA DI IEACULAZIONE PRECOCE A 16 ANNI???????

so che risponderete con precisione a queste mie 2 domande... e in special modo alla seconda
con affetto e gratuitudine
mirko
[#9] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Mirko.proprio a 16 anni é più probabile avere un'eiaculazione tendenzialmente precoce (noi intendiamo assolutamente precoce quando sempre dura meno di 2 minuti).La intensa attività masturbatoria non risolve alcun problema ma nel tempo capirai,tra un bagno,un auto ed una spiaggia,che una maggiore regolarità nei rapporti sessuali ti porterà a gestire meglio il tuo rapporto.Onde evitare eccessivi condizionamenti psicologici che potrebbero coinvolgere il fattore l'erezione,ti consiglio di goderti la tua lei quando puoi e di riaggiornarci tra qualche mese sull'andamento.
Saluti
[#10] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
condivido a pieno il consiglio del collega Izzo
[#11] dopo  
Utente 433XXX

Iscritto dal 2007
grazie mille dottor izzo.. le sue parole sono sepre molto rassicuranti ;) insomma.. è l'esperienza che ci fa uomini.. punto e basta! crescendo con la pratica con maggiore esperienza inizierò a gestire meglio il mio corpo e perciò le eiaculazioni cosi come anche le erezioni saranno molto piu soddisfacenti...


ps: non sono mai durato solo 2minuti.. per poco intendevo circa 4.. e cmq capisco che l'inesperienza e l'ansia e la poca conoscenza del mio corpo nonostante la mia intensa attività masturbatoria sono le uniche cause di alcuni miei piccoli problemi.. ma come lei mi suggerisce si aggiusterà tutto col tempo giusto?

sapete qual'è il problema? quando sto per raggiungere il "punto di non ritorno" non mi fermo per prolungare il rapporto non perchè non ci riesca.. ma perchè ho paura di perdere l'erezione visti i miei primi piccoli problemi legatoi sempre all'ansia... cmq vedrò di stare piu tranquillo e vi aggiornerò fra qualche mese ;)

mirko
[#12] dopo  
Utente 433XXX

Iscritto dal 2007
ho letto che la fimosi non serrata puo causare eiaulazione precoce... ma perchè?
[#13] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro giovane lettore,
certo un problema al prepuzio, cioè la pelle che copre il glande , può essere un fattore che, soprattutto se vi è una irritazione locale, può scatenare una eiaculazione precoce. Comunque a questo punto , visti i tanti e complessi problemi da lei posti, potrebbe essere utile , se non ancora fatto, consultare un esperto andrologo dopo averne parlato anche con i suoi genitori ed eventualmente con il suo medico di medicina generale.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
[#14] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
anch'io a questo punto ti consiglierei di effettuare una visita andrologica dopo averne parlato con i tuoi
non perchè tu ne abbia bisogno per patologia ma per rassicurarti su molti tuoi dubbi
[#15] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro giovane lettore,
certo un problema al prepuzio, cioè la pelle che copre il glande , può essere un fattore che, soprattutto se vi è una irritazione locale, può scatenare una eiaculazione precoce. Comunque a questo punto , visti i tanti e complessi problemi da lei posti, potrebbe essere utile , se non ancora fatto, consultare un esperto andrologo dopo averne parlato anche con i suoi genitori ed eventualmente con il suo medico di medicina generale.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org