Utente 403XXX
Buongiorno,
mi è stata diagnosticata un'entesopatia di De Quervain al polso dx dovuta all'utilizzo del mouse. L'ortopedico mi ha prescritto un tutore con polsiera steccata per 15 giorni; al successivo controllo, non avendo avuto miglioramenti, mi ha prescritto di continuar a portar il tutore e inoltre di far un'ecografia e un ciclo di laser e ionoforesi. Essendo molto lunghi i tempi di attesa per l'ecografia e la fisioterapia, son arrivata all'utilizzo del tutore per 45 giorni. Al successivo controllo, l'ortopedico ha riscontrato attraverso la visita un grosso miglioramento, ha escluso a questo punto la possibilità di un'eventuale intervento, e mi ha prescritto la rimozione graduale del tutore in 7 giorni. Purtroppo però son passati 20 giorni e quando tolgo il tutore sento forti dolori al pollice.Mi domandavo se è il caso di anticipar il controllo successivo dall'ortopedico, o se comunque è normale aver questi dolori.
Potreste darmi gentilmente un Vostro parere?
Nel ringraziarVi anticipatamente, porgo cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Il trattamento proposto dallo specialista è stato corretto, ma non è stato eseguito: la sola immobilizzazione difficilmente può risolvere il problema.
In genere il percorso prevede un tentativo conservativo consistente in tutore, farmaci antinfiammatori, cure fisiche, infiltrazioni di cortisone. In caso di insuccesso si pensa alla soluzione chirurgica.
A mio parere è opportuno che l'Ortopedico La rivaluti per decidere il trattamento opportuno.
Può avere qui maggiori informazioni sulla malattia di de Quervain:
http://www.medicitalia.it/minforma/Ortopedia/248/Morbo-di-De-Quervain-tendinite-del-polso
http://www.ortopedicoabologna.it/index.php?id=27
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 403XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio per la Sua risposta.
Nella mia precedente richiesta mi ero dimenticata di specificare che comunque avevo assunto dei farmaci antinfiammatori per via orale e una schiuma ad uso cutaneo.
Seguirò il Suo consiglio e mi rivolgerò al più presto all'ortopedico.
nel ringraziarLa ancora, Le porgo i più cordiali saluti.