Utente 102XXX
Egregio dottore,

ad ottobre e novembre 2010 ho avuto 2 episodi di prostatite acuta con febbre oltre i 40° che sono stati curati con Unidrox 600 Rocefin, e Cistalgan.
La fase acuta è superata ma permangono senso di gonfiore nella zona perianale, minzione frequente e dolore se cerco di trattenere l'urina.
Ho eseguito un mese fa un dosaggio del PSA totale e libero che ha dato i seguenti risultati:
PSA tot. 8,87
PSA libero / PSA tot. 8%.

Dopo una ulteriore settimana di Unidrox ho ripetuto l'esame del Psa che è risultato:
PSA tot. 8,62
PSA libero / PSA tot. 9%

L'ecografia prostatica transrettale ha evidenziato un prostata ingrossata con volume di 62 cc.

Per sintomatologia astenica preesistente alle prostatiti mi era stata consigliata l'assunzione di cp. di maca che non ho ancora assunto. Su internet ( andrologiaonline.it )trovo : "Tra i fitoterapici principali per la prostatite sono impiegabili il ginseng asiatico, la damiana, la catuaba, il ginko biloba, la muira puama, il guaranà, la maca, il pygeum africanum". Altri siti la sconsigliano se i valori del PSA sono elevati .....
Riesce a farmi sapere quale sia la risposta corretta e quindi se posso assumerla per brevi periodi oppure se sia meglio soprassedere ?

Cordialità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore ,

lasci perdere la Maca o qualsiasi altra terapia non consigliata in diretta dal suo andrologo od urologo.

Piuttosto monitorizzi, sempre con il suo andrologo, l'andamento del PSA, che al momento si presenta mosso, e cerchi con lui le strategie terapeutiche più mirate e corrette per risolvere questa sua situazione clinica.

Se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su eventuali problematiche urologiche ed andrologiche a livello della ghiandola prostatica, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/200-malattie-prostata-stili-vita-prevenzione-nuove-indagini.html .

Un cordiale saluto.


[#2] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
Grazie 1000 per la sua esauriente e sollecita risposta.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Comunque, se lo ritiene utile, ci aggiorni sulla sua situazione clinica.