Utente 325XXX
ho eseguito un test allergologico a causa dei frequenti starnuti con abbondante secrezione nasale, prurito al palato e ostruzione nasale. Mi è stata riscontrata una allergia (+++) al cipresso sempervirens e al cipresso dell'arizona. Come cura mi è stata data Avamys 1 inalazione per narice due volte al giorno e Aerius al bisogno. La cosa che mi lascia perplessa è che il dottore mi ha detto che adesso è il momento peggiore perchè vi è la fioritura dei cipressi che si protrae fino a marzo inoltrato, io però sono stata molto peggio l'anno scorso nei mesi di Luglio e Agosto, non poteva passare un giorno senza che io prendessi una compressa di Aerius, ho passato due mesi tremendi, poi verso settembre nonostante sempre il naso chiuso, la cosa è andata un pò migliorando e prendevo la compressa ogni 7/8 giorni. Volevo sapere a questo punto se è solamente il periodo della fioritura o tutto l'anno o se poteva essere anche un'allergia di altro tipo. Le prove che ho fatto sono per allergeni inalabili - prick tests-istamina (riferimento).
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
L'allergia si riferisce alla fioritura del cipresso e quindi colpisce adesso e non in estate. In quel periodo ha sofferto di un'altra cosa per esempio rinite vasomotoria.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 325XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio per la sua celere risposta, a questo punto le chiedo nel caso si tratti di rinite vasomotoria, c'è un altro tipo di cura o è valida questa che sto facendo? E' il caso di consultare uno specialista? Grazie
[#3] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
La terapia prescritta è quella giusta, si usa soprattutto lo spray nasale e talvolta anche l'antistaminico.
Cordiali saluti