Utente 193XXX
Salve, sono un uomo di 43 anni, premesso che, da ragazzo praticavo diverse discipline sportive, nel 2006 ho avuto una fibrillazione atriale parossistica e da allora periodicamente effettuo dei controlli e assumo del "Profafenone" (Ritmonorm 150 x 3 al gg). Oggi ho effettuato un ECOCARDIOGRAMMA-ECOCOLORDOPPLER ed ho avuto il seguente responso:
-Ventricolo sx di normali dimensioni cavitarie, con pareti di normale spessore e cinetica, con normale massa indicizzata e normale FE.
-Di normali dimensioni cavitarie le altre camere cardiache.
-Setti integri.
Modesto grado di incurvamento sistolico posteriore del lembo anteriore della valvola Mitrale. Valvola aortica tricuspidata.
-Pericardio indenne.
All'esame Doppler: -Normale configurazione del pattern di flusso transmitralico; - Minimo grado di insufficienza della valvola Mitrale e Tricuspide.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Immagino che desideri un'opinione sull'esito dell'esame eseguito.
Stia pure tranquillo, l'ecocardiogramma non mostra particolari problemi, a parte una irrilevante insufficienza mitralica e tricuspidalica (reperto comunissimo e privo di significato patologico).
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
Dottore la ringrazio per la delucidazione e vorrei approfittarne della sua conoscenza per porle un'ulteriore domanda:
Sono "Dislipidemico" oramai da molti anni (madre e fratelli compresi) e assumo giornalmente
- 3 compresse di ESAPENT 1000 mg (esteri etilici di acidi grassi poliinsaturi);
- 1 di VITORIN 10mg/20 mg (ezetimibe/simvastatina)
...e, per la fibrillazione di cui è già a conoscenza di recente ho ridotto a 2 compresse di "Ritmonorm 150".
Premesso questo, sto eseguendo tutta una serie di controlli e accertamenti riscontrando, in data idierna, da risultati di analisi di laboratorio i seguenti esiti con alcune anomalie:
COLESTEROLO HDL : 32
COLESTEROLO LDH : 101
TRIGLICERIDI : 147
GOT : 18
GPT : 23
GAMMA GT : 18
CPK
[#3] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
Dottore la ringrazio per la delucidazione e vorrei approfittarne della sua conoscenza per porle un'ulteriore domanda:
Sono "Dislipidemico" oramai da molti anni (madre e fratelli compresi) e assumo giornalmente
- 3 compresse di ESAPENT 1000 mg (esteri etilici di acidi grassi poliinsaturi);
- 1 di VITORIN 10mg/20 mg (ezetimibe/simvastatina)
...e, per la fibrillazione di cui è già a conoscenza di recente ho ridotto a 2 compresse di "Ritmonorm 150".
Premesso questo, sto eseguendo tutta una serie di controlli e accertamenti riscontrando, in data idierna, da risultati di analisi di laboratorio i seguenti esiti con alcune anomalie:
COLESTEROLO HDL : 32 (BASSO)
COLESTEROLO LDH : 101
TRIGLICERIDI : 147
GOT : 18
GPT : 23
GAMMA GT : 18
CPK : 296 (MOLTO ALTO)
GLICEMIA : 97
AZOTEMIA : 44
EMOCROMO : ( SOLO MCHC LIEVEMENTE ALTO 36.2)
COLESTEROLO TOTALE : 163.
Ringraziandola anticipatamente per la cortesia e l'attenzione dimostratami le porgo DISTINTI SALUTI.
[#4] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gli esami che ha allegato sono sostanzialmente nella norma.
Se l'aumento del CPK (che non è affatto MOLTO alto!) non si accompagna a importanti dolori muscolari, non c'è indicazione alla sospensione della terapia che sta dando ottimi risultati.
Nel caso ci fossero dolori muscolari, ma di lieve entità si potrebbe tentare, se i curanti sono d'accordo, una riduzione del dosaggio di simvastatina a 10 mg/die (Vytorin 10/10). Ribadisco che questa non è e non vuole essere una prescrizione, che può essere eseguita solo dai colleghi che visitano personalmente il paziente.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
Sempre chiaro e professionale. La ringrazio Dottore.
Nel pomeriggio vado dal medico curante a comunicare che comunque, saltuariamente, accuso dei dolore luscolari che io addebbitavo al fatto di non praticare più alcuna attività sportiva. Ora che ci penso, più che dolori si tratta di spossatezza e indebolimento fisico. Faccio presente, anche, che in un anno circa ho perso 10 kg di peso corporeo e pur mangiando abbondamtemente non rientro nel mio peso (attualmente kg 78 x 1.84 altezza fisico atletico asciutto).
Dottore, nel ringraziarla ulteriormente per il ricco supporto morale e psicologico che mi sta dando, porgo distinti saluti.