Utente 189XXX
Gent.mo dottore,
avevo già scritto sugli episodi di nausea e spossatezza dopo sforzi. Dopo il vs suggerimento, ho eseguito nei giorni scorsi una visita cardiologica con ECG ed Eco cardiogramma, con diagnosi di insufficienza della valvola mitralica lieve; pressione 90, 60
freq. ventr. 55 interv. P-Q 0,15 ritmo sinusale buon compenso emodinamico. Non ho eseguito prova da sforzo perchè non ritenuta allo stato necessaria dal medico.
E' possibile che i sintomi descritti sopra siano riconducibili alla diagnosi? Devo approfondire? Il sintomo si è ripetuto anche oggi.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gli esiti che riporta sono sostanzialmente nella norma, per cui non vedo correlazione fra i sintomi descritti e l'apparato cardiovascolare.
Sarebbe comunque interessante eseguire un test da sforzo per valutare il Suo profilo pressorio.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 189XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la risposta celere e tranquilizzante. Eseguirò al più presto la prova da sforzo e nel frattempo ritiene utile eseguire una gastroscopia per i sintomi di nausea e di forti dolori alla bocca dello stomaco?
Grazie in anticipo e buon lavoro.
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
I forti dolori in sede epigastrica sono certamente una buona indicazione per la gastroscopia, in quanto suggestivi di un reflusso gastroesofageo.
Cordiali saluti