Utente 193XXX
buongiorno a tutti. Allora, è circa un anno che soffro di moltissimi dolori a denti, alle articolazioni temporo mandibolari ed ai muscoli masticatori. Premetto che ho passato in rassegna tre dentisti ed intrapreso una terapia con bite ortotico e limaggio con uno gnatologo. Ovviamente i risultati non ci sono stati. comunque inizialmente il mio problema rigurdava una zona specifica della bocca limitatamente ai denti della parte sinistra con interessamento anche di due incisivi(di cui uno devitalizzato), successivamente con il tempo il dolore interessò anche la parte "extra dentale" sempre dallo stesso lato con il verificarsi di almeno due algie acute veramente devastanti. Durante tali episodi la vena(?) sotto il penultimo dei denti(parte sx) pulsava molto forte. dentista n.1 : "soffri di bruxismo ti faccio un bite": non mi fido. dentista n.2 (gnatologo) "qui il problema è evidente i movimenti della mandibola sono limitati dalla posizione di alcuni denti inoltre c'è una rotazione del bacino per questo problema che ha portato ad avere una gamba, la destra, più corta dell'altra. limatura denti e per poco tempo sto meglio.Inoltre smette click mandibolare sx. Il problema che era solo più sopportabile ritorna incontenibile inoltre inizio a sbattere involontariamente i denti per spasmi muscolari soprattutto durante lo studio( contatto tra incisivo devitalizzato inferiore e incisivo centrale superiore). torno e mi propina questo bite ortotico che uso con costanza la notte e per quanto possibile di giorno. Nel frattempo tolgo le prime due carie della mia vita. Il bite si dimostra un successo inizialmente ma dura poco. Lo sbattere dei denti aumenta anche e se non di più con il bite con il quale i contatti sono molteplici (canino-bite, incisivo devitalizzato- bite, canino anche dx ) spesso non riesco nemmeno a studiare. La bocca non è mai rilassata. Se mi distraggo invece va meglio. nel tempo gli spasmi colpiscono la cervicale con relativo clic, tutta la muscolatura sinistra del corpo è spesso contratta e dolorante, lo sbattere non diminuisce. Presentarsi di un'altra algia a tutta la parte sinistra del viso muscolatura della schiena compresa. Panico. dentista n. 3: bite morbido ed invisalign. Visti i precedenti lascio perdere. Ed ora eccomi qua: massetere sinistro sempre "gonfio" temporanei dolori collo_schiena, spasmi nei momenti di maggiore concentrazione, risveglio con denti semi serrati ogni mattina. vi ringrazio molto per l'attenzione datemi una buona via da seguire per favore, forse ho anche qualche panoramica fatta ad inizio del mio bel percorso a chi interessi.
[#1] dopo  
Dr. Luciano Cosma
32% attività
0% attualità
12% socialità
AVETRANA (TA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
gentile utente, il suo appare un caso abbastanza complesso e rimane difficile valutarlo anche perchè non ci sono elementi fondamentali di diagnosi come delle lastre ma non solo quelle.
CI sono comunque dei punti fermi: innanzitutto PRIMA si risolve il problema gnatologico e POI si procede a fare ortodonzia (laddove sia necessaria).
La gnatologia non è uguale per tutti, ma esistono delle scuole di pensiero. QUando ho cominciato avevo un consulente gnatologo che faceva la kinesiologia, ma esistono illustri gnatologi che dicono che non funziona.
P.S.: la panoramica non è sufficiente a valutare il suo caso.