Utente 104XXX
buongiorno,
venerdi' scorso ho subito un cateterismo cardiaco. apparentemente è andato tutto bene. dopo una settimana avverto un dolore acuto al cuore, precisamente all'osso siutato alla sinistra. Non posso nemmeno toccarlo. Mi chiedo se è dovuto ad un'infezione o a qualcos'altro. La mia cardiologa prima dell'intervento non mi ha fatto prendere nessun antibiotico (ho una insuff.valv.aortica) perchè mi ha detto che la camera è sterile. Cosa posso fare? Già da due giorni avverto questo fastidio all'osso e non posso nemmeno toccarlo. Ho telefonato alla cardiologa (non dico il nome è molto famosa anche a livello internazionale) che mi ha detto di non preoccuparmi. ma il dolore non passa più e io sono preoccupato. Può essere un colpo d'aria. Non credo anche perchè sarebbe già passato. Questi interventi possono causare questi dolori post. Grazie infinite per il suo aiuto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Un dolore "all'osso" come dice lei, che si esacerba al tatto ("non posso nemmeno toccarlo") e' sicuramente un dolore non cardiaco.
Assume degli anti-infiammatori consultandosi col suocurante
cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org