Utente 180XXX
Salve,
gentilmente vorrei chiarirmi qualche dubbio che mi assilla...è quasi 4 anni che ho una forma di acne sul decoltè(vergognoso)...ho 22 anni...non credo sia acne adolescenziale...l'ultimo dermatologo mi ha dato da mettere lo zineryt(soluzione)insieme a isotretinoina 0.05% stiefel da fare per 3 mesi..ho notato un miglioramento anche se praticamente avviene una desquamazione su tutto il decoltè e rossore....io prendevo già in passato la pillola,ho cominciato con il ginoden,poi yasmine,e infine loette che prendevo fino a settembre 2010 scorso,fatta la pausa ho deciso di ricominciare così il 31 gennaio 2011 ho cominciato il primo blister di loette....in questi ultimi giorni ho notato qualche peggioramento nell'acne del decoltè(pustolette e brufoletti)ora mi sto chiedendo:può essere la pillola che non è adatta?o che mi faccia questo "effetto contrario"o sono solo "incidenti"che succedono per i primi mesetti???
cosa devo fare?non posso prendere più pillole in vita mia?posso fare cure ormonali per curare ques'acne?peeling?o cosa???....che analisi dovrei fare per vedere se è una conseguenza ormonale..?e come risolverla...è un continuo disagio e una continua disperazione...
la ringrazio tantissimo....e mi scuso per la lunga storia
salve!!!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
L'acne a 22 anni non' " vergognosa " come dice ma del tutto possibile (acne tardiva) : credo che lei possa migliorare da subito il suo quadro poiché ad oggi le terapie efficaci per l'acne sono percorribili.

Si chiarisca con il dermatologo - il deputato alla diagnosi e alla terapia della sua acne.

Saluti