Utente 193XXX
Salve ho un problema, giovedì sera ho avuto un forte dolore al testicolo sinistro con elevato rigonfiamento del tello scroto nel lato sinistro e il dolore si estendeva nell'addome,dopo un pò il dolore si è attenuato ma venerdì mattina sono comunque andato al pronto soccorso a farmi visitare da un urologo.dopo k il medico mi ha visitato sia da sdraiato k impiedi e dopo avermi fatto l'ecografia mi ha diagnosticato una varicocele di II o III grado e un infezione,mi pare che l'infezione sia l'orchite,in pratica ho un infezione al testicolo sinistro mentre quello destro è perfetto.Ora il medico mi ha consigliato di fare uno spermiogramma,spermiocoltura e successivamente un ecodoppler, e solo dopo avere i risultati delle analisi fare la cura contro l'infezione e poi l'operazione (se necessaria x il varicocele)e mi ha consigliato di usare i boxer larghi e lasciare i testicoli liberi,invece il mio medico condotto mi ha consiglgiato k prima di fare l'analisi devo fare la cura contro l'infezione xk rischio di perdere il testicolo e di usare un sospensorio.Ora io nn sò chi ascoltare....Siamo a sabato sera e io nn ho nessun dolore perchè è da venerdì pomeriggio k sn a letto ma ho un pò di gonfiore nel lato sinistro,ora la mia paura è k stia facendo una convalescenza sbagliata.Ho 18 anni e ho avuto recentemenre circa un mese fà un rapporto sessuale occasionale nn protetto,mi rammarico molto di questo ma il mio terrore più grande è che possa aver contratto l'aids...potete darmi informazioni a riguardo?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,prosegua,per due tre giorni,una vita allettata,seguendo la terapia medica consigliata.Non credo che si tratti di orchite ma potrebbe trattarsi di una epididimite di non grosso conto.Solo dopo che lo specialista di riferimento avra' escluso la presenza di uno stato infettivo infiammatorio, eseguira' lo spermiogramma con coltura e si valutera' la strategia da seguire per il varicocele sinistro.Tranquillo.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mille dottore,quindi posso stare tranquillo? il rischio aids è scongiurato? io ho contattato la persona con cui ho avuto il precedete rapporto non protetto,ripeto mi rammarico per il mio comportamento, comunque la persona in questione mi ha detto di non essere affetta da aids,potrei stare tranquillo ma il dubbio c'è.Comunque lunedì ho effettuato la raccolta dello sperma,venerdì mi dovrebbero arrivare i risultati e vado subito dal medico e poi lui stesso deciderà se operarmi o no. ma l'operazione del varicocele è rischiosa e o dolorosa? grazie ancora per la sua disponibilità.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...tutto quanto racconta non ha alcuna relazione diretta con l'HIV,per cui si limiti,per adesso,a prendere atto delle assicurazioni ricevute dalla partner in oggetto,per poi aggiornarci circa l'esito degli esami eseguiti.Cordialita'.