Utente 193XXX

SONO UN VOSTRO AMMIRATORE VEDO SEMPRE IL SUO SITO ...
E MI PERMETO DI FARLE ALCUNE DOMANDE ..

EGREGIO DOTTORE HO 58 ANNI E HO FATTO UNA CORONAGRAFIA....PER UN DOLORINO DI POCHISSIMI MINUTI AL PETTO ...
MI HANNO DETTO CHE BISOGNAVBA FARE UNA CORONAGRAFIA X VEDERE TUTTO CHIARO
MI E STATO DIAGNOSTICATO...
MALATTIA CORONARICA MONOVASALE DI RAMO INTERMEDIO ....''NON CRITICA'' ....CON VALUTAZIONE PASSAGGIO P.W. RISCONTRO DI LESIONE NON CRITICA........
COSA VUOL DIRE?????? LE ALLEGO ESITO DELLA CORONAGRAFIA....
SI GUARISCE DEL TUTTO CON TERAPIA MEDICA ???
1--ESKIM DA 1000
1 CARDIOSPIRINA
1 SIVASTIN 40 MG
1 PLAVIX
1 1/4 ATENOL------------

VORREI UN SUO PARERE GRAZIE MILLE .....P.COLLE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
No, non si guarisce. Ma si può curare come lei sta facendo con eccellenti farmaci.Non critica significa che è inferiore del 75per cento e quindi in condizioni di vita normale il suo cuore non va i ischemia. Purtuttavia la cura che lei sta facendo cerca di fare in modo che altre placche di arteriosclerosi non si formino e che non si formino trombi all interno delle coronarie riducendo quindi il rischio di infarto.
Ovviamente do per scontato che lei non fumi, altrimenti è inutile che lei assuma quei farmaci
Cordialità
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
la ringrazio per la sua confortevole risposta ...comunque non fumo gia' da oltre 10 anni x cui credo di essere sulla buona strada come lei mi conferma. ...
un' ultima domanda.. ..

ma per quanto tempo si prendono questi farmaci??

e poi' posso frequentare un po' di sport adeguato alla mia eta' essendo un ciclista....
perche' vedo che questa cura mi debilita un po'....
(sara' questione di abitudine)....
Lei e' gentilissimo e la ringrazio di cuore .
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lo sport in genere non fa bene al cuore anche sano. Cio' che fa bene e' l'attivita fisica, e cioe' il camminare almeno un'ora al di'.
I farmaci che lei sta assumendo possono essere assunti anche a vita o fino a che..non giungera' sul mercato niente di meglio.
Ma sono farmaci che non destano preoccupazione.
cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#4] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
gentilissimo dottor CECCHINI un'ultima domanda
il farmaco atenol mi recava qualche disturbo tipo stanchezza fisica e battito basso 45-48 al momento
il mio cardiologo me lo ha sostituito con dilatrend da 25mg meta' mattina e meta sera
lei e' daccordo ???
anche perche' da un po di tempo ho la pressione minima oltre i 90 mai avuto prima ''non sono iperteso''
e propabile che questa terapia mi possa causare dei dislivelli di pressione? O (PUO' DIPENDERE ANCHE DAI MIEI STATI ANSIOSI )...(come mi conferma il mio medico di famiglia)) la massima si tiene nella norma 120/140
,,sicuro di un suo benevole riscontro la saluto affettuosamente
p.colle

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il mantenere i valori di pressione diastolica (cioe' minima) al di sotto dei 90 mmHg e' scopo della terapia. Al cuore non interessa se questo sia legato ad ansia o meno...circa 100.000 volte al giorno si trova a pompare contro resistenze eccessive. La diastolica deve essere mantenuta costantemente sotto gli 80 mmHG.
Se super i 90 di minima lei e' iperteso e questo, considerato che ha gia' un problema coronarico, e' un fattore di rischio che e' controllabile e che quindi va controllato.
Ovviamente , per via telematica , non e' corretto ceh le consigli alcuna terapia.
cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#6] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
grazie dottor CECCHINI pero' mi puo'solo dire se quella che sto facendo CHE LEI STESSO HA CONSIDERATO la mia cura con farmaci ''ECCELLENTI'' ()
adesso con il dilatrend da 25mg 1/2 mattina e sera al posto dell'atenol porta
sotto i 90 la minima??.....
oPPURE bisogna aumentare il diladrent????

(O RITORNARE ALL'ATENOL???
questo me lo puo' dire grazie...grazie ancora ....
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non e' che uno sia meglio dell'altro, e' solo questione di dosaggi, se vuole proseguire con il Dilatrend raddopppierei la dose, altrimenti si consulti con il suo Cardiologo per ritornare all'atenololo.
Cordialmente
cecchini
[#8] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
GRAZIE MILLE ......
FARO' COME DICE LEI ...
L'ATENOL E MOLTO FRENANTE PER ME
QUESTO MI DA PIU GAS ....((PERO' POPI VEDREMO SE RITORNA LA MIA PRESSIONBE ))....GENTILISSIMO LA SALUTO .P.COLLE