Utente 189XXX
Salve. Sono affetto da qualche tempo da colite ulcerosa, che tratto con Asacol e, al bisogno, Clipper e Topster in supposte. Durante l’inverno, causa raffreddore e conseguente sinusite, ho bisogno di ricorrere a FANS che non posso assumere a causa della mia patologia. Cerco di evitare farmaci ma, se strettamente indispensabili, assumo Tachipirina e, su consiglio del gastroenterologo, la Novalgina (che il mio medico di base sconsiglia perché la ritiene nociva per i suoi effetti collaterali). Cerco di prediligere terapie topiche (es. Clenil) o, se ho bisogno di antibiotici, uso il Ciproxin. Vorrei avere un Vostro parere, in caso di colite ulcerosa, circa quali farmaci “più pesanti” si usino senza recare danno al colon. Di solito il gastroenterologo mi associa, quando necessario, un inibitore della pompa protonica. Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
gentile utente
nessun problema nell'assumere in casi di necessità tali farmaci per periodi limitati di tempo,ossia quelli terapeutici
[#2] dopo  
Utente 189XXX

Iscritto dal 2011
E altri farmaci tipo Oki ecc.?
[#3] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
ok con il gastroprotettore!