Utente 184XXX
GENTILI DOTTORI,
IL MIO COMPAGNO HA EFFETTUATO DUE SPERMIOGRAMMI A DISTANZA DI DUE MESI , IL PRIMO BRUTTO E IL SECONDO ANCORA PIù PREOCCUPANTE. GLI HANNO CONSIGLIATO UNA SPERMIOCOLTURA IN QUANTO AVEVA I LEUCOCIT ALTI. IL MESE SCORSO HA AVUTO L'INFLUENZA CON FORTE TOSSE CHE ANCORA NON è ANDATA VIA E IL MEDICO CURANTE HA SOSPETTATO UN'INIZIALE BRONCHITE. IL MIO QUESTITO è IL SEGUENTE: PUò FARE LO SPERMIOGRAMMA DOPO INIZIATA LA CURA ANTIBIOTICA PER LA BRONCHITE O SAREBBE MEGLIO FARLO PRIMA, O MAGARI LA CURA ANTIBIOTICA POTREBBE RISULTARE UTILE A MIGLIORARE IL PROBLEMA DI PROBABILE INFEZIONE PRESISTENTE. VI RINGRAZIO DELLA VOSTRA CORTESIA, SIAMO ALLA RICERCA DI UN FIGLIO DA 10 MESI E ABBIAMO A CUORE LA RISOLUZIONE DEL PROBLEMA
VI PORGO CORDIALI SALUTI

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
faccia spermiocoltura prima di cura antibiotica poi coi risultati in mano ne parli col collega vcurante, a vedere se si possono prendere due piccioni con una fava