Utente 193XXX
Buongiorno, sono stato operato di orchifunicolectomia del testicolo sinistro
09/12/2009 orchifunicolectomia sn + 2 cicli carboplatino per seminoma classico del testicolo infintrante la rete testis, pT1 (> 4cm) Nx stadio I.
TC 03/01/2011Esame: TC torace (senza e con) TC addome sup.e inf. (senza e con) TC TORACE L'esame eseguito dopo somministrazione di mdc , fa rilevare: presenza di tralci presumibilmente fibro - cicatriziali in corrispondenza dei lobi superiori. Apprezzabili alcuni piccoli ispessimenti pleurici al versante dorsale del polmone dx . Riconoscibile qualche formazione linfonodale mediastinica, la maggiore di quasi 2 cm in corrispondenza della finestra aorto-polmonare . Formazioni linfonodali subcentimertiche sono riconoscibili nei cavi ascellari, più evidenti a sx. Presenza di qualche piccola ipodensità in ambito tiroideo, reperto compatibile con formazioni nodulari TC ADDOME L'esame confrontato con precedente del 17.12.2009, fa rilevare: non sostanziali modificazioni dell'obiettività a livello del fegato, in particolare appaiono invariate le piccole lesioni ipodense . Invariate le formazioni compatibili con milze accessorie , all'ilo e in adiacenza al polo superiore. Piccola focale ectasia del versante distale dell'arteria splenica. A livello del rene sx, sono riconoscibili due piccole nodulazioni con valori densitometrici superiori a qualli del liquido, senza significativo enhancement, iperdense all'esame precontratografico, con possibile significato di cisti complesse, di tipo emorragico. Al polo inferiore dello stesso rene è apprezzabile piccola ipodensità con valori densitometrici superiori a quelli del liquido, in prima istanza riferibile a formazione liquido-corpuscolata. Coesistono cisti semplici bilaterali. Non linfonodi aumentati di volume in sede periaortocavale. Apprezzabile qualche piccolo linfonodo lungo il decorso dei vasi iliaci , nel vantaglio mesenteriale e a livello inguinale. Ridotta l' iperdensità del tessuto cellulo-adiposo in sede inguinale sx
Tomoscintigrafia Globale Corporea (PET) ristadiazione. L'indagine tomoscintigrafica globale corporea PET non ha evidenziato la presenza di aree ipermetaboliche di significato oncologico; in particolare, nulla da nulla da segnalare in ambito mediastinico.
Vorrei conoscere a questo punto se posso stare tranquillo o se invece devo comunque soltanto vigilare e fare la visita di controllo fra tre mesi come mi ha detto l'oncologo? Vorrei comunque far notare che dall'operazione nello scroto dalla parte operata, nella zona centrale ho un fastidio nella autopalpazione ovvero sento una zona che alla pressione produce bruciore che persiste dall'operazione. Il testicolo destro a volte alla palpazione è dolorante. Attualmente ho dei dolori sotto l'ascella sinistra che a volte coinvolgono il braccio e si irradia allo sterno. Grazie!
[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

ripeterei nuovamente una TC con mezzo di contrasto tra due mesi. Con particolare riguardo alle formazioni linfonodali mediastiniche. Non ritengo sia nulla di patologico ma la prudenza si impone.

un caro saluto
[#2] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
Egregio dottore la ringrazio molto per l'attenzione mostrata.

Il prossimo follow-up fra tre mesi mi richiede visita oncologica ed esami del sangue EMOMETRIA,LDH,beta-HCG,alfa-FP,CEA.
Mentre la Tac+contrasto è stata sospesa dopo la PET.
Magari mi sarà richiesta nella prossima visita.

Cordiali saluti e grazie!