Utente 166XXX
Buongiorno Gentili dottori,
volevo gentilmente sapere un vostro parere.
Mia madre (56 anni) ha fatto un elettrocardiogramma e gli hanno trovato un qtc a 469?è una cosa grave?cosa comporta?

Grazie mille per la risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
In linea di massima, se la frequenza cardiaca è bassa, l'intervallo QT si allunga, per cui non esiste un intervallo di normalità di riferimento per tutti.
Per una valutazione dell'intervallo QT di un paziente specifico c'è bisogno che vengano riportati tutti i parametri relativi a quell'ECG, a cominciare dalla frequenza cardiaca, e almeno qualche notizia sulla situazione clinica personale (comprese tutte le eventuali terapie in corso).
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 166XXX

Iscritto dal 2010
Ecco alcune informazioni dell'elettrocardiogramma.

Terapia: Maxalt,difmetre supposte ( cefalea cronica in trattamento ogni mese)

ECG basale: RS(68bmp).Bassi complessi sulle standard.Ai limiti la ripol. QTC 469ms.

Obiettivita': PA: 110/70 mmhg .Buono il compenso emodinamico(sistolico eiezione 2/6 alla base.

FC 68/min

RR 881 ms
P 96 ms
PQ 154 ms
QRS 98 ms
QT 436 ms
Qtc 469 ms


Cosa ne pensa

Grazie per la risposta.
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
In effetti l'intervallo QT corretto per la frequenza risulta un po' aumentato. Anche se si tratta di un reperto non necessariamente di particolare rilevanza clinica, Le consiglio di procedere al dosaggio degli elettroliti sierici, ed in particolare della calcemia.
Infatti, se venisse effettivamente riscontrato uno squilibrio elettrolitico, lo stesso sarebbe facilmente risolvibile con l'assunzione di integratori.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 166XXX

Iscritto dal 2010
ma è una cosa da preocupparsi?

Cmq molto gentile.
[#5] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Forse non mi sono spiegato chiaramente, e me ne scuso.
Il riscontro di un intervallo QT modicamente allungato, come in questo caso, NON deve preoccupare, ma ne va preferibilmente ricercata la causa. La più probabile di queste è appunto uno squilibrio elettrolitico, in prima istanza una ipocalcemia, facilmente correggibile.
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 166XXX

Iscritto dal 2010
Gentilissimo dottore
mia madre ha fatto un holter e questo è stato il risultato

Ritmo sinusale con FC MEDIA 59BPM.
Rare extrasistoli sopraventicolari forse sintomatiche non altre aritmie.
QT SEMPRE AI LIMITI ALTI (450 msec)

Ha fatto anche le analisi del sangue e sodio potassio e cloro sono ai limiti della norma.

mi chiedo ma questo QT come mai è alto ?
cosa comporta?

Grazie per la risposta.
[#7] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Come già detto, Le consiglio di far dosare la calcemia, sempre che il curante sia d'accordo.
In ogni caso il modico allungamento del QT allo stato non appare motivo di eccessiva preoccupazione.
Cordiali saluti
[#8] dopo  
Utente 166XXX

Iscritto dal 2010
Gentilissimo,grazie mille per la risposta.