Utente 915XXX
Gentili dottori mio marito a seguito di alcuni e brevi casi di tachicardia con battiti ritmici e a volte aritmici si è sotttoposto ad un holter, consigliatogli dal medico del ps il quale non ha riscontrato nulla con l'ecg. In passato ne aveva già fatto uno per via delle extrasistole ed era tutto ok. In questo nuovo holter la risposta è la seguente:
Ritmo sinusale con variabilità giorno notte ridotta.
Numerosi BESVanche in bigeminismo e coppie.
rari BEV, non pause significative.

Nella prte degli eventi ventricolari tutti i valori sono a 0
nella parte degli eventi sopraventricolari:
prematuri sv 114
bigenimismo sv 2
coppie sv 17
run sv 0
tachi sv 0
ritardi 2
pause 2
bradicardie 11
disfunzione pm 0

Il cardiologo che gli ha riconsegnato i risultati (un medico molto giovane) ha detto che bisognerebbe indagare meglio con un eco-cuore.
Mio marito ne ha fatto uno ccirca un anno fa ed aveva una lieve insuff. mitralica con rigurgito.
Il cardiologo ha comunque consigliato di ripeterlo e di tenerlo sotto controllo con scadenza annuale ripetendo eco e holter.
Volevo chiedervi se questi besv siano pericolosi e se sia il caso di fare ulteriori accertamenti.
Con questo " disturbo" può fare sforzi e un po di sport? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi : 114 battiti sopraventricolari sono considerati benigni ed a bassissima incidenza, per cui non si preoccupi e consigli suo marito di fare una vita perfettamente normale. cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org