Utente 194XXX
salve, sono un ragazzo di 27 anni, godo di buona salute, lo dimostrano anche le analisi del sangue appena farùtte(non ho valori sballati).
faccio uso da circa 7 mesi di viagra, ne assumo piccole dosi (a volte divido pure la compressa in più parti e l'effetto c'è sempre)..e non ho mai avuto problemi.
La scorsa settimana ho avuto un mal di testa quasi continuo, mi sono preoccupato, pensando che potesse esserne causa proprio il viagra. Il medico mi ha parlato di una semplice cefalea, quindi mi sono tranquillizzato.
Il punto è questo: ogni volta che mi viene qualcosa, inevitabilmente credo possa essere causata da questo farmaco....Adesso chiedo, quali possono essere i danni causati dall'assunzione di questo farmaco a lungo andare? posso stare tranquillo??

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
sul foglietto illustrativo sono elencati anche con la relativa frequenza. si presume che la ricetta l'abbia avuta da un medico che potrebbe aiutarla a definire la relazione eventuale della cefalea con l'assunzione.
diverso il caso se lo ha acquistato in rete, spesso contengono di tutto meno i principi base.
cordialmente
[#2] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il problema è la farmacodipendenza da cui sembra affetto. Pertanto se ha avuto problemi faccia diagnosi causale e curi la causa, se ha assunto viagra per scherzo, bello scherzo, vada da psicologo.