Utente 479XXX
Buonasera, sono una signora di 59 anni e circa 6 anni fa mi è stato fatto un trattamento con filler di acido ialuronico alle linee nasolabiali con delle punturine. Da qualche anno ho notato come un cordoncino blu e la ruga è rimasta appiattita . Di questo sono contenta anche se non mi sembra normale, e vorrei sapere cosa è successo e se potrei andare incontro a seri problemi nel futuro.
Ringrazio anticipatamente e saluti cordiali.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Luca Siliprandi
28% attività
0% attualità
16% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2010
Gentile Signora,
il "cordoncino" blu visibile in corrispondenza dei Suoi solchi naso-labiali è sicuramente ascrivibile al prodotto utilizzato per la correzione. L'acido jaluronico, essendo trasparente, può apparire all'occhio come "bluastro", esattamente come il cielo. E inconsueto, comunque, che il prodotto sia ancora presente nella sua pelle a distanza di 6 anni dall'impianto: di norma l'acido jaluronico, secondo il tipo di prodotto e la sede d'inoculo, viene completamente riassorbito dopo 6-12 mesi. Talora, e ritengo ciò sia occorso ne Suo caso, il materiale inoculato viene "isolato" da una sottile capsula e dura assai più a lungo. In conclusione: non si preoccupi per la visibilità del prodotto ed utilizzi, per occultarlo, delle creme colorate. Suggerisco solo di evitare ulteriori inoculi di fillers nelle sedi interessate almeno fino a quando il prodotto già iniettato non risulterà completamente riassorbito, ad evitare possibili reazioni infiammatorie. Nel frattempo si rallegri del fatto che i solchi naso-labiali risultano ancora corretti.