Utente 193XXX
BUONASERA,
VORREI UN PERERE SUL MIO SPERMIOGRAMMA (L'ULTIMO DI UNA LUNGA SERIE...)
PREMETTO CHE:
1) NEL NOVEMBRE DEL 2009 MIA MOGLIE E' RIMASTA INCINTA NATURALMENTE (PURTROPPO HA ABORTITO ALLA 12ESIMA SETTIMANA);
2) A NOVEMBRE 2010 MI E' STATA RISCONTRATA UN'INFEZIONE DA MYCOPLASMA HOMINIS CURATA CON 12 GIORNI DI ERITROCINA PER TRE VOLTE AL DI'(CURA EFFETTUATA ANCHE DA MIA MOGLIE PER PRECAUZIONE)FINO AL 3 DICEMBRE.

GIORNI DI ASTINENZA 2,5
VOLUME 6 ML
PH 7,6
COLORE GIALLASTRO
COAGULO ASSENTE
LIQUEFAZIONE A 20 MINUTI COMPLETA
VISCOSITA' NORMALE
N° SPERM./ML 5.500.000
N° TOTALE 33.000.000
MOTILITA':
PROGR. LENTI 26%
PROGR. RAPIDI 10%
MORFOLOGIA
TIPICI 20%
ATIPICI 80%

DOPO SWIM UP
VOLUME 0,4 ML
CONCENTRAZIONE 1.500.000/ML
MOTILITA' PROGRESSTIVA RAPIDA 18%
MOTILITA' PROGRASSIVA LENTA 47%

CON QUESTI VALORI E' POSSIBILE CHE SIVERIFICHI DI NUOVO UN CONCEPIMENTO NATURALE O CON IUI?

VI RINGRAZIO IN ANTICIPO PER LA RISPOSTA E SPERO CHE FACCIATE UN PO' DI CHIAREZZA VISTO CHE GLI ANDROLOGI MI DICONO CHE I VALORI, PUR NON ECCELLENTI, SONO NORMALI (CONSIDERANDO I NUOVI PARAMETRI WHO 2010)E I GINECOLOGI DEL CENTRO DI STERILITA' SONO PASSATI DIRETTAMENTE ALLA IUI INSERENDOCI ANCHE NELLA LISTA PER LA FIVET/ICSI.

GRAZIE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

a mio parere le probabilità che una donna ( che presumo abbia più di 30 anni) sia fecondata da un liquido seminale con le sue caratteristiche è molto, molto scarsa.
certo, può succedere, è successo ma pensare che possa ripetersi naturalmente è abbastanza difficile da prevedere.
Mi sembra che l'atteggiamento dei ginecologi non possa essere considerato sbagliato.
comunque ogni storia di coppia è una storia specifica
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
Gentilissimo Dottore,
La ringrazio per la Sua pronta risposta.
La disturbo per due ultime cose:
1)con i valori dello Swim up che ho riportato è possibile una IUI?;
2)può essere ancora il liquido seminale influenzato dalla cura antibiotica fatta a Dicembre?

Grazie ancora soprattutto per una chiarezza che non avevo avuto fino ad ora da nessuno.