Utente 194XXX
Da qualche tempo ho alcuni sintomi che mi fanno pensare ad un'allergia alimentare: gonfiore addominale doloroso, nausea, stipsi, vomito. Talvolta si gonfiano gli occhi (più raramente anche le labbra) in modo molto serio, da non riuscire ad aprirli. Inizia con prurito agli occhi e poi compare il gonfiore che può durare anche un giorno intero. La digestione è molto rallentata anche in caso di pasti leggeri. Se inizio a lavorare alle 15, (dato che lavoro in una palestra e devo fare attività fisica anche impegnativa) salto il pasto perchè non riuscirei a digerire in tempo. Spesso mi sveglio alle 3 di notte e vomito il pasto non digerito fatto alle ore 20. Addirittura a volte vomito la cena la mattina dopo. Talvolta mi sveglio con gonfiore anche alle mani e ai piedi. Frutta e verdure mi provocano gonfiore addominale intenso e doloroso per cui ho eliminato del tutto la frutta e le verdure ricche di fibra. Ho effettuato un test con prelievo di sangue da cui risulta intolleranza ai latticini (123U/ml) e ai crostacei (82 U/ml). Ho eliminato totalmente queste due categorie di cibi senza alcun miglioramento. In sostanza la circostanza è piuttosto limitante...Non riesco comunque a mettere in relazione particolari altri alimenti o abitudini con questi sintomi. Vorrei andare da uno specialista ma non saprei di che tipo e non ne conosco nella zona. Potete aiutarmi?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
I sintomi descritti non fanno a pensare a problemi di allergie bensì a disturbi digestivi e quindi consiglio di rivolgersi prima ad un gastroenterologo perchè potrebbe essere utile eseguire una gastroscopia e un'ecografia addominale.
Cordiali saluti