Utente 148XXX
salve!
vi scrivo per richiedere un consulto riguardo ad un paio di episodi avvenuti l'uno ad una decina di distanza di giorni dall'altro. Mi è successo di avvertire un forte prurito ai polsi nella parte interna e laterale durante la notte,ma non me ne sono curata piu di tanto fino al mattino dopo, quando entrambi i polsi erano gonfi il doppio del normale. sono andata dal medico generico, che mi ha riscontato un evidente reazione allergica, ed esaminando la zona con la lente, ha visto una bollicina e un piccolo foro, concludendo che probabilmente si trattava di una puntura di insetto. ho preso del cortisone e nel giro di una giornata mi è passato. Fino a questa notte, in cui ho avvertito lo stesso prurito sul collo, nella parte bassa della schiena e sui polsi. avevo delle gonfie bolle molto arrossate, e tutta la zona intorno allo stesso modo arrossata a causa dello sfregamento. questa mattina mi si è scatenata la stessa reazione sull'avambraccio. Stesso gonfiore, leggermente dolorante. poco fa, a distanza di circa 10 ore da quando sono uscita da casa recandomi al lavoro, mi si è gonfiata la mano in corrispondenza di altre 3 bollicine che nn credo di aver avuto prima... cosa devo pensare? le bolle sulla mano sono molto piccole, quasi degli sfoghi, mentre sul collo sono gonfie comu punture di zanzara. Non ho mai riscontato allergie di tipo alimentare, vivo con un cane e prendo la pillola. a chi posso rivolgermi? devo fare delle prove allergiche? se fossero insetti, cosa potrebbe essere? sono un po preoccupata!
grazie anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Si tratta di un'orticaria e quindi bisogna fare degli accertamenti con esami ematici e una valutazione allergologica.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 148XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la risposta tempestiva.
secondo lei, potrebbe essere allergia dovuta a qualche tipo di insetto? il fatto che mi abbiano punto la notte, e data anche la posizione delle punture, mi ha fatto pensare alla possibilità di essere stata di nuovo punta dalla cimice dei letti. un anno fa avevo una piccola infestazione in casa, risolta positivamente. avevo riscontato diverse punture, ma nessuna mai mi aveva provocato delle reazioni allergiche, se non un forte prurito. posso aver sviluppato qualche tipo di anticorpo che adesso mi faccia reagire in questo modo? devo chiedere un consulto nella sezione "allergie da insetti"?
[#3] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Sì, possono essere insetti presenti in casa. Non è sicuramente una reazione ritardata dovuta ad anticorpi.
Potrebbe anche trattarsi di un'orticaria idiopatica che non ha nessun nesso con insetti.
Cordiali saluti