Utente 133XXX
Buonasera,
essendo soggetto a frequenti mal di gola ho deciso di recarmi dall'iridologo che, dopo una sommaria analisi dell'iride, ha detto che il mio problema risiede nell'apparato digerente (stomaco, intestino in sostanza): al che ha fatto tutta una lista di alimenti che dovrei evitare per un mese.
Questi sono:latticini,creme,cioccolato,budino,gelato,verdure crude,pomodoro,pizza,frutta acida, succhi di frutta, bibite,aceti e sottaceti.
Poi mi ha ordinato due integratori alimentari a base naturale da prendere 3 volte al giorno ciascuno (Fectorem ed immuno rem).

Tutto ciò allo scopo di "rigenerare" il corretto equilibrio della flora batterica intestinale e quindi preservare la mia gola da eventuali ulteriori infiammazioni (anche in vista del fatto che esco da una terapia di 3 giorni di antibiotico + deltacortene).

A vostro avviso, può avere qualche fondatezza quanto sostenuto dall'iridologo?
Sinceramente io vorrei provare questa "dieta" per 30 giorni ma non so quali fondamenti scentifiche abbia...

Rimango in attesa di un vostro cortese riscontro e vi porgo i migliori saluti.
Grazie e buona serata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
8% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
CON TUTTO IL RISPETTO PER L'IRIDOLOGO, MI CHIEDO:
PERCHE' SI VA DAL MEDICO PER DELLE PATOLOGIE SERIE E POI SI VA DALL'IRIDOLOGO PER FARE LE DIETE.

NON MI OCCUPO DI DIETE, SE NON IPOALLERGENICHE, PER0' VEDO CHE L'IRIDOLOGO HA ELIMINATO DELLE CREME, CIOCCOLATA, ACETO, ROBA ACIDA CHE PUO' DARE IRRITAZIONE.

SALUTI