Utente 194XXX
Ho 53 anni,sono molto miope e astigmatico dalla nascita,circa 10 anni fà ho fatto un intervento di chirurgia refrattiva con buoni risultati.Da un anno circa ho notato un calo visivo il tutto associato a mal di testa periodici e occhi gonfi dovuto probabilmente a un problema di sinusite,problema di cui soffro da parecchi anni.L'otorino mi ha detto che il calo visivo non può essere associato alla sinusite ma io non sono troppo convinto.Penso che l'intervento di 10 anni fà abbia in un certo modo indebolito l'occhio di consrguenza questi fattori (sinusite)possono creare problemi visivi,congiuntivite,occhi gonfi?Inoltre ho notato che quando sbadiglio e di conseguenza l'occhio si inumidisce, c'è una lacrimazione maggiore, ho una capacità visiva migliore più chiara e limpida il tutto però dura pochi secondi.Vorrei un vostro parere riguardo questi problemi,ringrazio anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
un intervento di chirrgia rifrattiva non indebolisce l'occhio,la perdita di qualche micron di cornea,
non ha nulla a che fare con la sintomatologia complessa e probabilmente multifattoriale, che lei cita.
controlli periodicamente i suoi occhi da un valido medico oculista.
a presto
SUO DOC