Utente 195XXX
salve, ho 43 anni, come ho già letto in altri post, anch'io durante un rapporto orale, ho sentito dolore e poi ho notato copioso uscire sangue dal glande. Il tutto è durato pochi minuti, poi con piccole perdite durante il giorno. Ad oggi 15 giorni dopo nn ho problemi ad urinare, ma durante il rapporto sessuale al momento della penetrazione sento ancora dolore e non riesco ad avere un rapporto completo. devo farmi vedere?? Ilmio medico di base è una donna, che conosco da quando sono ragazzo e in questo caso ho qualche problema a confronarmi in questo caso
Grazie in anticipo per la risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Penso,da come descrive il fatto,che il sangue sia fuoriuscito da qualche lesione della mucosa glandulare e non dal meato uretrale.In questo caso potrebbe dipendere o da un traumatismo del glande (o del frenulo)oppure da una erosione da infezione.Una accurata ispezione del glande può chiarire la sede e la causa del sanguinamento.Si faccia visitare da un Andrologo:
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Potrebbe trattarsi di una lacerazione del frenulo ma, senza una valutazione diretta, poco altro le possiamo dire.
[#3] dopo  
Utente 195XXX

Iscritto dal 2011
grazie per il pronto aiuto, nel caso mi rivolgerò al dr Beretta, perchè sono di Firenze, ma nel caso di una lacerazione del frenulo, ci sono possibilità di una guarigione spontanea. E' meglio che quindi mi astenga da rapporti sessuali per un certo periodo e nei primi usare il preservativo?
Grazie
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non faccia l'"autoterapeuta".

Senta ora il suo medico di fiducia, sarà lui che, valutata la sua attuale situazione clinica, le darà poi le corrette indicazioni terapeutiche da seguire.
[#5] dopo  
Utente 195XXX

Iscritto dal 2011
Bene, dopo un rapido consulto con il medico di famiglia, mi ha inviato presso l'urologo dell asl, il quale ha immediatamente diagnosticato, come d'altrode previsto, la lacerazione del frenulo. Le conseguenze sono anch'esse quelle previste: Piccolo intervento chirurgico in sede ambulatoriale da fissare presso un ospedale della zona, con tempi nn brevissimi. Intanto cicatrene, nessun tipo di rapporto per almeno un altra settimana, poi forse con delicatezza e col preservativo.
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene ora segua attentamente le indicazioni ricevute, sono condivisibili.
[#7] dopo  
Utente 195XXX

Iscritto dal 2011
Oggi 15/3/11 effettuato intervento ambulatoriale di frenulogia. Un pò di tensione, ma durante l'intervento nessun dolore, anestesia locale. prima dell'intervento ho spalmato una crema sul frenulo, poi non so se era l'unica forma d'anestesia. Ho visto tirare diverse volte il filo dei punti, ma non so in senso stetto quanti punti mi hanno messo. Tornato a casa ho messo del ghiaccio e poi dopo pranzo ho preso un aulin. Quindi nessun forte dolore. Ora medicazioni con gentalin e steridolo. Ci rivediamo martedì per un controllo. I punti cadranno da soli. Niente sport per una settimana, niente sesso per un mese.
ho un po di timore ad aprirlo aspetero domattina.
saluti
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Tranquillo e segua le indicazioni ricevute.