Utente 175XXX
Salve, ho 22 anni e da questa mattina ho una tosse con evidente catarro accompagnata da qualche linea di febbre (non superiore a 37.2), arrossamento della gola e dolori alle ossa.
Non ho mai fumato in vita mia ma fino a qualche mese fà ho prestato servizio presso una sala fumatori (per 6 ore al giorno); quello che mi preoccupa è che il colore del catarro è strano, quasi marroncino scuro.
C'è da preoccuparsi?Il fumo passivo può essere la causa di questo colore un po' anomalo?
Grazie in anticipo per la Vostra risposta.

[#1] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Gent.ma Utente,

non sempre il colore del muco, come a volte si dice, è espressione di un'infezione batterica. Non credo che le sue esperienze nella sala fumatori influenzino direttamente il colore del suo muco in questo momento.

Dai dati che fornisce, in particolar modo le mio-artralgie (i dolori ai muscoli e alle ossa) sembrerebbe un fatto di natura virale ma non è possibile esprimere un orientamento più chiaro senza un esame clinico. Le suggerirei di rivolgersi al Suo curante e di non preoccuparsi eccessivamente.

Saluti.
[#2] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille per il suo parere!
Le auguro una buona serata.