Utente 195XXX
Buon giorno

Nel marzo 2009 mi e stata diagnosticata la colite ulcerosa, o iniziato il trattamento con cortisone però appena smesso si e riaccesa poco dopo.
i medici mi hanno detto di ripetere la terapia ma dopo pochi mesi smessa si e riaccesa di nuovo allora i medici hanno optato per il biologico e alla quinta infusione era ancora infiammato allora hanno deciso di smettere.
ho ripetuto la cura di cortisone con associato l'azatioprina ma con esito negativo il corpo non risponde
Allora hanno deciso di ricoverarmi e provare con la ciclosporina in endovena per cinque sedute e poi riccominciare con l'azatioprina con dosaggio piu alto ad oggi non ho visto miglioramenti.
I dottori mi consigliavano la colectomia totale.
le mie domande erano ci sono altre cure a disposizione ?
se dovessi subire l'operazione tornerei a fare una vita normale ?
quali sono le probabità che venga aggiunto il sachetto ?

grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Se la malattia persiste e ricorre nonostante terapia medica, è indicata la terapia chirurgica che, in genere permette di vivere 'normalmente' e non prevede l' utilizzo di stomia definitiva, ovviamente con eccezioni da caso a caso. Senta il parere di un centro con esperienza nella terapia chirurgica di questa malattia. Auguri!
[#2] dopo  
Utente 195XXX

Iscritto dal 2011
grazie mille della risposta
io sono in cura all'ospedale sant'antonio di padova
e il chirurgo che mi hanno accennato e un chirurgo dell'ospedale di padova al civile e si chiama angrima dicono che sia specializzato in queste cose però sa e un operazione un po delicata a parere mio.
Ma e dolorosa ?
e quanto lungo e poi il ricovero ?

grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Il controllo del dolore postoperatorio nel 2011 è adeguato.
La degenza non è prevedibile a distanza.
Prego
[#4] dopo  
Utente 195XXX

Iscritto dal 2011
grazie mille

la maggiore preoccupazione e di essere incontinente e non vivere una vita normale e il dolore postoperatori...